Stefano Tacconi, importanti novità in arrivo: che ansia tra i tifosi

368

Stefano Tacconi, importanti novità in arrivo: che ansia tra i tifosi. Da un po’ la vicenda dell’ex portiere della Juventus non faceva più notizia

Sono trascorsi quattro mesi da quando la vita, fino a quel momento intensa e ricca di soddisfazioni, dell’ex portiere della Juventus Stefano Tacconi è entrata in un tunnel lunghissimo e molto buio.

Andrea e Stefano
Andrea e Stefano Tacconi (Instagram)

L’ex numero uno crollò a terra come se fosse stato colpito da un fulmine ma una volta trasportato d’urgenza in ospedale ad Alessandria i medici compresero subito la gravità della sue condizioni.

Tacconi era rimasto vittima di un’emorragia cerebrale che ha rischiato di comprometterne l’esisgtenza stessa.

Per fortuna l’immediato e rapidissimo intervento del figlio Andrea ha fatto sì che una volta giunto in ospedale le cure somministrategli dai medici facessero subito effetto.

Nel frattempo, grazie ai sostanziosi progressi fatti registrare nelle settimane successive al ricovero in terapia intensiva, Stefano Tacconi è stato trasferito in una struttura d’eccellenza dove sostenere e portare avanti un programma di riabilitazione.

Negli ultimi venti giorni però della vicenda di Tacconi i media non hanno più scritto nè parlato ma proprio qualche ora fa è stato il figlio, l’amatissimo Andrea che sempre gli è rimasto accanto, ad aggiornare amici e tifosi sulle condizioni dcel padre.

Stefano Tacconi, importanti novità in arrivo

Tacconi
Andrea Tacconi (Instagram)

Attraverso un post pubblicato all’interno delle storie sul suo profilo Instagram, il primogenito dell’ex portiere della Juventus ha scritto un messaggio rivolto soprattutto ai tanti tra amici e tifosi che cercano di avere notizie sullo stato di salute di Stefano Tacconi.

Senza aggiungere nessun dettaglio, Andrea Tacconi ha preannunciato l’arrivo di imminenti e significative novità: “Volevo comunicare a tutte le persone che mi chiedono con insistenza di mio padre che a giorni uscirà un comunicato stampa sull’attuale condizione di mio padre“.

Il pre comunicato del figlio di Stefano ha creato qualche allarme tra i fan dell’ex estremo difensore bianconero. Molti temono e sono in ansia per la salute dell’ex numero uno nato a Perugia 67 anni fa.

Ma è inutile a questo punto avanzare ipotesi più o meno credibili che ad oggi non stanno in piedi. Ancora qualche giorni di pazienza e sapremo tutto.