Juventus, grave lutto tra i tifosi: addio ad un noto opinionista tv

539

Juventus, grave lutto tra i tifosi: addio ad un noto opinionista tv. Il mondo bianconero è scosso dalla scomparsa di un protagonista dell’emittenza locale

Ancora un lutto improvviso scuote il mondo del calcio. Ma questa volta non è un calciatore o un dirigente ad essere mancato all’affetto dei suoi cari, bensì un tifoso. Non un supporter normale, verrebbe da dire, ma un acceso sostenitore diventato un popolare opinionista televisivo.

Lutto
Lutto nel calcio (Ansa)

Una figura, quella del giornalista tifoso, che ha preso sempre più piede negli ultimi anni. Ad aver in qualche modo contribuito a costruire questa nuova figura semiprofessionale è stata senza dubbio la storica emittente televisiva privata, Telelombardia.

Uno dei più conosciuti in tal senso è Tiziano Crudeli, sfegatato tifoso del Milan. Un altro è Francesco Oppini, figlio dell’attore Franco Oppini e della showgirl e conduttrice televisiva, Alba Parietti, che in tv si accalora per le vicende della sua squadra del cuore, la Juventus.

Persone non strettamente legate al mondo del giornalismo in senso stretto ma opinion maker senz’altro faziosi e di parte, però spiritosi e senza dubbio intellettualmente onesti.

Ed è proprio uno dei personaggi più conosciuti ad essere scomparso all’improvviso qualche ora fa. Una figura molto nota e apprezzata dai tantissimi sostenitori della Juventus che lo seguivano con affetto e stima.

Juventus, grave lutto tra i tifosi: addio a Cesare Pompilio

Pompilio
Cesare Pompilio (Ansa)

Cesare Pompilio, 73 anni, se n’è andato poche ore fa: grande tifoso bianconero, era conosciuto soprattutto per la sua genuina e spiritosa vis polemica. Ad aver dato l’annuncio della sua morte è stato il direttore di Telelombardia, il giornalista Fabio Ravezzani.

“Ho una terribile notizia da darvi. Purtroppo è morto il mio e nostro caro amico Cesare Pompilio. Solo chi ha avuto la fortuna di frequentarlo dentro e fuori dagli studi televisivi sa che straordinaria persona fosse. Dire che ci mancherà non rende l’idea del vuoto che proviamo”.

Anche l’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, ha voluto esprimere il suo cordoglio.

Caro Cesare, oggi ci hai lasciato, ma il tuo ricordo e tutto quello che abbiamo vissuto insieme non potrà mai essere cancellato. La tua amicizia, il tuo sostegno costante anche nei momenti difficili saranno sempre con me. Riposa in pace amico mio“.