Leo Messi, che pasticcio: problemi in vista per il fuoriclasse argentino

196

Leo Messi, che pasticcio: problemi in vista per il fuoriclasse argentino. Il fuoriclasse argentino alle prese con una vicenda piuttosto delicata

Dopo un anno trascorso a Parigi tra alti e bassi, tra un rendimento altalenante in campo e un senso di vuoto per l’addio forzato al Barcellona dopo un solido e profondo legame ultraventennale, Lionel Messi ha cambiato marcia.

Messi
Leo Messi (Ansa)

Grazie in particolare al carisma, alle idee e alla personalità del nuovo allenatore del Paris Saint Germain, Christophe Galtier, la Pulce ha ritrovato il sorriso fuori dal campo e una nuova collocazione tattica sul terreno di gioco.

L’ex tecnico del Lille, per riuscire a far rendere al meglio il tridente dei sogni con Mbappè e Neymar, ha convinto l’ex Barcellona ad arretrare il proprio raggio di azione trasformandolo in una sorta di regista offensivo.

E i risultati si sono visti subito: Messi è in assoluto il giocatore della Ligue 1 che in questo avvio di stagione ha fornito più assist vincenti. Il fuoriclasse argentino avrebbe confidato ad amici e conoscenti di sentirsi particolarmente a suo agio in questo nuovo ruolo.

Tutto bene, dunque. Ma un fulmine a ciel sereno in questi ultimi giorni si è abbattuto sulla serenità ritrovata da Messi e dalla sua famiglia.

Leo Messi, che guaio: ecco la villa dello scandalo

Leo Messi
Leo Messi (Ansa)

Come rivelato da una programma andato in onda sul canale spagnolo Telecinco, Ya es Mediodía, Lionel Messi starebbe vivendo una situazione piuttosto complicata con la sua villa a Ibiza.

Il fuoriclasse argentino investì 11 milioni di euro per una villa che si estende su un terreno di 16.000 mq, di fatto una sorta di reggia incastonata in un parco dotata di una piscina di quasi 100 mq e di tutti i lussi che si possono immaginare.

Purtroppo per lui un imprevisto di cui evidentemente non era a conoscenza gli sta creando parecchi grattacapi.

Sembra infatti che i precedenti proprietari della villa avessero deciso di ampliare la casa senza i necessari permessi a costruire. Così, hanno realizzato due stanze senza avere la licenza necessaria.

Si tratterebbe dunque di un vero e proprio abuso edilizio che ora è ricaduto nella responsabilità di Messi. Il fuoriclasse argentino si ritrova ad essere proprietario di un immobile privo della necessaria licenza edilizia, quindi non abitabile.

Per il momento, il giocatore del PSG ha deciso di affidarsi a uno studio legale di fiducia. In realtà pare che l’unica soluzione al momento sia quella di demolire le due stanze incriminate.