Ferrari, terremoto pazzesco: Leclerc e Sainz tremano!

1118

Ferrari, l’annuncio è pazzesco: Sainz e Leclerc spiazzati. Dalla Francia assicurano: immimenti novità importanti per il team di Maranello

Il secondo posto di Charles Leclerc e il quarto di Carlos Sainz al Gran Premio di Monza sono stati accolti con moderata soddisfazione in casa Ferrari. Dopo la fantastica pole ottenuta dal pilota monegasco si sperava ovviamente nella vittoria, ma la Red Bull di Verstappen ha mostrato ancora una volta tutta la sua schiacciante superiorità.

Charles Leclerc e Carlos Sainz (ANSA)

Dando ormai per scontata e sempre più vicina la conquista del secondo titolo mondiale consecutivo da parte di Verstappen, dalle parti di Maranello si proverà a sfruttare questo finale di stagione per iniziare a programmare il futuro.

Perchè se è vero che il presidente John Elkann ha parlato di conquista del titolo mondiale nel 2026, il management di Maranello spera di anticipare i tempi il più possibile, magari proprio il prossimo anno.

Per questo nelle gare che mancano da qui alla fine del mondiale, in casa Ferrari si cercherà soprattutto di impostare il lavoro in vista della prossima stagione. E non solo per tutto ciò che riguarda la nuova vettura, ma anche per quello che concerne l’aspetto umano.

Ferrari, in prova un giovane dell’Academy: Sainz e Leclerc tremano

Shwartzman
Robert Shwartzman (LaPresse)

Ci riferiamo al fatto che nelle ultime settimane la Formula 1 ha visto un numero importante di giovani talenti pronti a farsi largo nel circus dei grandi: il caso di Oscar Piastri, campione in F3 e F2 e più che mai pronto ad esordire in Formula 1 nel 2023, ha tenuto banco per tutto agosto.

A Monza invece a conquistare i titoli in prima pagina è stato Nyck De Vries, trionfatore nelle ultime stagioni in Formula 2 e Formula E. Ma tra i nuovi talenti che si stanno affacciando al Circus c’è anche il conquistatore della Formula 3 2019, Robert Shwartzman.

Il pilota russo con passaporto israeliano fa parte dell’Academy Ferrari e proprio con il Cavallino dovrebbe vivere tra poco più di un mese il suo battesimo del fuoco in Formula 1.

Secondo quanto riportato dal sito francese Autohebdo, infatti, Shwartzman verrà schierato dalla Ferrari nelle prove libere di Austin dal team di Maranello al posto di uno dei due piloti titolari. Ovviamente nè LeclercSainz rischiano il posto, almeno nell’immediato, ma in una prospettiva a medio termine nulla si può escludere.