Calcio in lutto, addio a un ex talento del calcio europeo: le lacrime dei tifosi

182

Calcio in lutto, addio a un ex talento del calcio europeo: le lacrime dei tifosi. Un altro giocatore scompare all’improvviso, club sconvolto

Sono in costante e preoccupante crescita. Un dato allarmante è il numero degli atleti professionisti di varie discipline sportive che da qualche tempo a questa parte muoiono all’improvviso, senza una ragione apparente.

Lutto
Calcio in lutto (Ansa)

Giocatori in attività o ex campioni, non fa e non ha fatto molta differenza. Sia che si trattasse di atleti in giovane età o di ex protagonisti del mondo dello sport, da qualche anno a questa parte il destino si è accanito con inusitata durezza nei loro confronti.

L’ultimo ex giocatore scomparso in ordine di tempo è Claudio Garella, portiere campione d’Italia nel Verona nel 1985 e nel Napoli di Maradona nel 1987.

Prima ancora, è stato il capitano della Lazio vincitrice dello scudetto nel 1974, Pino Wilson, ad andarsene. Due lutti di altrettanti protagonisti che hanno commosso e ed emozionato il mondo del calcio.

Ma quanto accaduto poche ore fa è ancora più lancinante, perchè il giocatore in questione aveva solo trentaquattro anni e aveva appeso gli scarpini al chiodo da pochissimo tempo.

Calcio in lutto, addio a un ex difensore del Basilea

Schindelholz
Schindelholz (Ansa)

E’ arrivata la notizia della morte dell’ex difensore svizzero, Nicolas Schindelholz, a causa di un cancro ai polmoni. A dare la tragica notizia è stato il Basilea, in cui l’ex difensore centrale aveva giocato parecchi anni fa.

L’FC Basilea piange la morte di Nicolas Schindelholz. Il nostro ex capitano dell’U21 è morto di cancro all’età di 34 anni. Tutto il club è scioccato da questa notizia e porge le sue più sentite condoglianze alla famiglia. Riposa in pace, Nico“.

Nicolas Schindelholz è stato un giovane talento del calcio elvetico. Cresciuto nel settore giovanile del Basilea, era considerato dai tecnici che lo allenavano uno dei giovani più promettenti.

Qualche infortunio di troppo però ne aveva condizionato la carriera. Adesso, la tragedia della sua scomparsa. E il calcio segna un altro lutto.

 

Anche l’Aarau, ultima squadra del difensore, ha voluto ricordarlo così: “Il nostro ex difensore centrale è morto di cancro a soli 34 anni. L’FC Aarau porge le più sentite condoglianze ai parenti e augura loro tanta forza in questi momenti difficili”.