Ciclismo, Mondiali: la squadra italiana è pronta: le ultime scelte

53

Il CT della Nazionale azzurra di ciclismo ha scelto i titolari in vista dei Mondiali di Wollongong in Australia

Mancano solo tre giorni in vista della gara più attesa dei Mondiali di ciclismo, quella su strada. E la squadra italiana è fatta.

Mondiali ciclismo Sportitalia 220922
(Foto ANSA)

Il CT della nazionale azzurra Daniele Bennati ha ufficializzato quelle che sono le sue ultime scelte imposte dai regolamenti che prevedono della squadra iniziale di dieci giocatori l’impegno di otto titolari con l’esclusione di due riserve.

Mondiali ciclismo, la squadra italiana

Gli esclusi sono Sobrero e Zana, che avevano seguito come previsto la squadra italiana fino in Australia e che saranno comunque disponibili fino all’ultimo istante per qualsiasi evenienza. I tre uomini di punta degli azzurri saranno dunque Alberto Bettiol, Andrea Bagioli e il veterano Matteo Trentin, gli unici che possono pensare di avere qualche chance di arrivare in zona medaglia in una edizione che non vede certo l’Italia tra le squadre più attese. A completare il quadro Davide Ballerini, Edoardo Affini, Lorenzo Rota, Nicola Samuele Battistella e Nicola Conci.

Prova massacrante, i favoriti

Tour France Van Aert
Wout Van Aert uno dei superfavoriti in vista del Mondiale  (AP LaPresse)

Degli otto titolari azzurri quattro (Affini, Battistella, Conci e Rota) sono debuttanti. Il che dice molto del lavoro di rinnovamento che Bennati sta cercando di effettuare dopo avere ereditato il ruolo di CT, ormai quasi un anno fa da Cassani. Il mondiale è in programma nella notte tra sabato e domenica quando in Italia saranno alle 2.15 del mattino.

La gara, che prevede un percorso molto lungo (oltre 250 km) e selettivo su un circuito estremamente nervoso e ricco di strappi, dovrebbe concludersi dopo circa sei ore e mezza, indicativamente tra le 8.45 e le 9 (ora italiana). Confermata la presenza di Julien Alaphilippe, reduce da due mondiali vinti ma anche da una brutta caduta che aveva messo in dubbio la sua presenza. I superfavoriti sono Pogacar, Van Aert e Van der Poel oltre agli outsider Evenepoel e Matthews.