Lewis Hamilton ha un solo grande rimpianto: “Sarà triste vederlo”

332

Lewis Hamilton ha un solo grande rimpianto: “Sarà triste vederlo”. A poche ore dal Gran Premio del Brasile, la confessione del campione

Tra gare, compresa la Sprint Race di domani alle 20.30 italiane, prima di andare in archivio la stagione 2022 della Formula 1. Tre gare anche per chiudere un capitolo importante nella storia dei motori, quello legato a Sebastian Vettel.

Lewis Hamilton rimpianto
Lewis Hamilton ha un solo grande rimpianto (ANSA)

Il ritiro del campione tedesco, che con la Red Bull ha vinto tutto e con la Ferrari molto nonostante non siano più arrivati titoli mondiali sena la fine di un’epoca. Il primo a riconoscerlo è proprio chi con lui ha duellato negli ultimi 15 anni, perché le sfide con Lewis Hamilton sono state appassionanti, ma quasi mai sopra le righe.

Lewis Hamilton ha un solo grande rimpianto: “Lo vedo davvero come un alleato”

Insieme possono vantare undici titoli di Campione del Mondo e soprattutto sono stati modelli per tutti gli altri piloti del Circus. Ecco perché il britannico ha confessato la sua tristezza pensando a quello che sta per succedere.

Sarà triste vederlo smettere -ha commentato in conferenza stampa – perché la nostra è un’amicizia inaspettata. In effetti è difficile quando sei così competitivo e due piloti possono lottare per qualcosa di cui sono appassionati”. Hamilton ha ricordato tutte le volte che il rivale è stato al suo fianco nelle battaglie che hanno condotto,. a partire da quella contro il razzismo: “Non credo di aver visto nessun pilota nella storia dello sport fare quello che lui ed io abbiamo fatto: essere genuini e correre quel rischio. Per me è stato un alleato“.

Sebastian Vettel e Lewis Hamilto
Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, una rivalità mai sopra le righe (ANSA)

Lewis però pensa anche alla pista e ad una gara che si presenta decisamente diversa da quella di un anno fa. Allora lottava punto a punto con Max Verstappen e il successo in Brasile sembrava aprirgli le porte all’ottavo titolo anche se poi sappiamo come è andata a finire. Ecco perché non ha dubbi a riconoscere che quello è stato uno dei suoi weekend più belli in assoluto della carriera e difficilmente lo dimenticherà.

Lewis Hamilton ha un solo grande rimpianto, Sebasian Vettel invece nessuno: ormai la decisione finale è presa

Sebastian Vettel ancora una volta ha apprezzato le parole dell’amico-rivale ma non gli faranno cambiare idea. Come vede il suo futuro lo ha confessato di recente in una intervista alla rivista tedesca ‘Der Spiegel’.

Pensa di potercela fare anche senza la Formula 1 ma soprattutto nei primi mesi sarà come andare in un rehab e fare una riabilitazione. Certamente gli mancherà il lavoro quotidiano per preparare le gare, i colloqui con i suoi ingegneri, l’adrenalina di ogni appuntamento importante. Però ha preso una decisione e non tornerà indietro.

Sebastian Vettel, tre gare ala finje della cariera (ANSA)

Il tedesco ha ricordato ancora una volta di essere uno sportivo un po’ diverso dagli altri. In casa non ha mai tenuto appese foto in gara o sul podio  e non ci sono nemmeno i trofei vinti in carriera. Ma di una cosa è certo: “Ho un sacco di altri interessi a cui non vedo l’ora di dedicarmi. E stare a casa con tre bambini non sarà mai noioso”.