Leclerc, l’annuncio è sorprendente: i tifosi non potevano immaginarlo!

253

Leclerc, l’annuncio è sorprendente: i tifosi non potevano immaginarlo! Il #16 della Ferrari è carico in vista dell’ultima gara di Abu Dhabi

La sua esperienza a Maranello prosegue tra alti e bassi, ma ci sono tutte le premesse per ottenere risultati davvero importanti nel 2023. Intanto Charles si concentra anche sul passato.

Charles Leclerc
Charles Leclerc (AnsaFoto)

Non è stata sicuramente una stagione negativa quella che si sta per concludere per Charles Leclerc. Il pilota monegasco è in piena lotta per il secondo posto nella classifica mondiale, appaiato a quota 290 punti a Sergio Perez.

Ad Abu Dhabi si giocheranno la piazza d’onore alle spalle di Max Verstappen. Certo, viste le premesse all’inizio del campionato, i tifosi della Ferrari si sarebbero attesi qualcosa di più dal 2022. Alla fine nell’ultimo atto di Yas Marina, Leclerc battaglierà con la Red Bull sbagliata, non per portare a casa il titolo.

La sua grande ambizione è quella di diventare campione del mondo e dopo quattro stagioni in Ferrari in molti credono che sia arrivato il momento del decisivo salto di qualità. Rispetto agli esordi in Formula 1 nel 2018 è cresciuto davvero tantissimo, soprattutto nella gestione della gara.

Leclerc e il suo rapporto con Vettel: c’è grandissima stima

Vettel e Leclerc
Sebastian Vettel e Charles Leclerc (AnsaFoto)

In qualifica è sempre stato tra i più forti, con quella dote naturale di mettere insieme il giro veloce nel momento in cui più conta. Una caratteristica che sembra aver ereditato da un grande ex della Ferrari, ovvero Sebastian Vettel. 

Nel 2019 e nel 2020, Vettel e Leclerc sono stati compagni di squadra con la Rossa di Maranello. All’inizio i loro rapporti sembravano essere piuttosto amichevoli, poi la velocità del ragazzo del Principato ha creato della fratture. Nessun timore reverenziale e la voglia di mettere subito dietro il più gettonato pilota tedesco.

Chiusa la parentesi nello stesso box, però, tutto sembra essere tornato alle origini, con una stima reciproca che non è mai venuta meno. Vettel è stato molto importante per l’inserimento di Leclerc in Ferrari, potendo vantare su un’esperienza che si è rivelata utilissima per il #16.

GP Abu Dhabi, l’ultima gara di Vettel in F1: le parole di Charles Leclerc

Leclerc Ferrari
Leclerc in pista con la Ferrari (AnsaFoto)

Domenica, nel GP di Abu Dhabi, Leclerc e Vettel condivideranno la pista per l’ultima volta, visto l’imminente addio del pilota tedesco. Dopo 299 gare, il quattro volte campione del mondo con la Red Bull ha deciso di appendere il casco al chiodo.

Di questo ha voluto parlare il 25enne di Monaco, in una recente intervista a RacingNews365.

Ci mandiamo ancora messaggi. Penso che mancherà a tutti, perché Seb è una persona molto, molto gentile per essere un pilota di Formula 1. È davvero una persona genuina, sicuramente il più grande lavoratore nel paddock“.

Charles Leclerc poi aggiunge: “Quando sono passato dalla Formula 2 all’Alfa Romeo e poi alla Ferrari, arrivavo in squadra al mattino e lui era già in piedi da un’ora e mezza! Ho preso un po’ da lui, perché ora arrivo presto e esco tardi. All’inizio c’erano sempre piccoli dettagli di cui non mi occupavo: lui però sì, e facevano la differenza. Ci sono quindi molte cose che ho imparato da lui, soprattutto quando ero molto giovane, e averlo accanto a me come compagno mi ha aiutato molto”.