Inter, Dzeko suona la carica e punta al rinnovo

176

Inter in attesa di delineare le strategie future per il mercato, con Simone Inzaghi che dalle ultime amichevoli prova a trarre ciò che di buono si è visto. Prestazioni positive al netto chiaramente delle assenze, soprattutto negli ultimi metri come quella di Lukaku e di Lautaro Martinez. Ecco che il Mkhitaryan visto in versione mezza punta alle spalle di Dzeko inizia a prendere piede come una possibilità sempre più concreta. Del resto ai nastri di partenza di questa seconda parte di campionato in vista della gara con il Napoli, Inzaghi difficilmente avrà l’argentino ed il belga al 100% della condizione.

Leggi anche: Milan, emergenza attacco: Lazetic unico disponibile

Dunque giusto pensare e ipotizzare soluzioni alternative. La garanzia ad oggi è rappresentata dal Cigno di Sarajevo. I numeri nonostante quelli scritti sulla carta d’identità parlano di un attaccante nel pieno della sua forma fisica. 9 gol e 4 assist in 21 presenze stagionali. Il suo suonare la carica: “Ora dobbiamo solo accelerare, si può sempre recuperare” in riferimento al Napoli è una dolce melodia per i tifosi nerazzurri. E sul dilemma relativo al futuro, si esprime così: “La mia volontà è di fare benissimo con l’Inter fino a giugno e il resto verrà da sé… non aggiungo altro”. La società intanto è intenzionata a proporgli un ulteriore anno di contratto aspettando la fine della stagione.

Visita Sportitalia.com