Conference League, Lazio-Az Alkmaar inaugura gli ottavi

Archiviare la vittoria di Napoli è obbligatorio per la Lazio che nel tardo pomeriggio sfiderà all’Olimpico l’Az Alkmaar per la gara di andata degli ottavi di finale di Conference League. Il morale alto e l’entusiasmo che la squadra di Sarri si trascina dall’ultima partita di campionato, vinta di misura contro la capolista, potrebbe infatti rivelarsi un’arma a doppio taglio. La Lazio inoltre è momentaneamente orfana di Immobile, i tempi di recupero preoccupano.

Via agli ottavi di Conference League, parte la Lazio

Ad inaugurare gli ottavi di Conference League ci pensano i capitolini, il fischio d’inizio tra Lazio-Az Alkmaar è in programma alle 18.45. Un anticipo di Conference League necessario e dovuto ai diversi impegni che vedranno lo stadio Olimpico fare da sfondo questa settimana. Giovedì la Roma incontrerà la Real Sociedad, poi l’11 marzo il sei nazioni di Rugby vedrà protagonisti Italia-Galles ed infine ancora i giallorossi contro il Sassuolo.

Az Alkmaar, temibile ma non troppo

La Lazio arriva alla sfida contro l’Az Alkmaar dopo aver avuto la meglio negli spareggi contro il Cluj. I sorteggi hanno poi deciso il nuovo avversario, temibile ma non troppo e certamente non quanto il Napoli fresco di sconfitta contro i biancocelesti. L’Az arriva alla sfida dopo un percorso eccellente in Conference League, qui gli olandesi hanno ottenuto 15 punti su 18 disponibili nella fase a gironi; mettendo a segno 12 gol e subendone 6. Anche in campionato, in Eredivisie l’ultimo appuntamento ha visto gli uomini del tecnico Pascal Jansen imporsi per 0-1 sul Vitesse.

Altro stop per Ciro Immobile, a rischio anche il derby

La Lazio, sulle carte favorita, dovrà fare a meno del suo bomber. La condizione di Ciro Immobile preoccupa, verosimilmente infatti a causa della lesione di primo grado a carico del bicipite femorale della coscia sinistra, oltre a saltare il match odierno l’attaccante potrebbe non essere disponibile per il ritorno. Inoltre gli incontri ravvicinati non aiutano di certo, a rischio infatti oltre che il prossimo turno di campionato contro il Bologna, il derby fissato per il 19 marzo. Il recupero in tempi più brevi con il conseguente ritorno anticipato in campo non è da escludere, ma neanche semplice e scontato.

Sarri: “La vittoria di Napoli per noi è un pericolo”

Alla vigilia della sfida Maurizio Sarri ha risposto alle domande dei giornalisti in conferenza stampa. L’incontro tra stampa e tecnico come facilmente presumibile si è aperto con un commento a freddo sulla vittoria del Maradona: “La vittoria di Napoli per noi è un pericolo, dopo la vittoria col Milan (facendo riferimento ai due pari e una sconfitta nei successivi tre turni) ci siamo sentiti appagati e non siamo riusciti a dare continuità. Sono errori che non dovremo ripetere domani. L’apporto difensivo di tutta la squadra è migliorato, la linea arretrata copre meno spazi perché è cresciuta tutta la squadra”. Poi Sarri fa il punto sulle condizioni di Immobile: “L’esame di Immobile ha evidenziato un problema muscolare di lieve entità. Non è mai stato benissimo dopo il problema dello scorso anno alla caviglia e questo gli crea dei problemi che poi si manifestano dopo 6-7 partite”. Infine sulla sfida contro gli olandesi si sbilancia poco: “I rischi per questa partita sono mentali e materiali perché affrontiamo una squadra che sta giocando un ottimo campionato. È una squadra forte e dinamica di grande intensità con buone qualità anche dal punto di vista tecnico”.

Impostazioni privacy