Il prezzo è fatto: 30 milioni e addio Milan

138

Un calciatore del Milan non ha del tutto convinto fino a questo momento della stagione, tanto è vero che si sta addirittura ipotizzando ad una sua possibile cessione 

La dirigenza del Milan avrebbe già fissato il prezzo per l’addio eventuale di un calciatore. Si parla di una cifra che si avvicina intorno ai 30 milioni di euro. Le pretendenti, ovviamente, di certo non mancano e sono pronte a chiedere più di qualche informazione ai dirigenti per avviare una possibile trattativa.

Thiaw via per 30 milioni
Si valuta seriamente la cessione del rossonero – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Molto difficile, però, che questo addio possa verificarsi nel mese di gennaio, semplicemente per il fatto che in quel reparto il Milan non se la sta passando assolutamente bene. Un discorso che, inevitabilmente, verrò trasferito nella sessione estiva del calciomercato. Magari con una offerta allettante da parte di un top club straniero.

E pensare che le sue prime apparizioni con la casacca del ‘Diavolo’ avevano convinto buona parte dei sostenitori, convinti di aver effettuato un grandissimo colpo. Con il passare dei mesi, però, le cose sono cambiate e non di poco. Tanto da finire nel mirino delle critiche da parte dei suoi stessi sostenitori che, fino a poco tempo prima, lo idolatravano. Come cambiano i tempi per Malick Thiaw che è diventato uno dei nei della difesa rossonera.

Milan, si valuta la sua cessione: non ha convinto

Una difesa quella del Milan che, mai come in questa stagione, sta vivendo dei momenti da incubo. L’ultimo caso è stato nel match di sabato pomeriggio quando la squadra di Pioli si è fatta rimontare di due reti dai padroni di casa del Lecce. Solamente grazie al VAR, che ha evitato una sconfitta certa, i gol subito ne potevano essere tre in pochissimi minuti. Segno del fatto che la situazione non è delle migliori.

Thiaw via per 30 milioni
Malick Thiaw verso la cessione in estate – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Anche la prestazione del tedesco non è stata per nulla sufficiente. I tifosi rossoneri, però, ricordano (non con molto affetto) la prova da matita rossa contro la Juventus in cui si è guadagnato l’accesso negli spogliatoi in anticipo dopo aver rimediato un cartellino rosso. La società, a prescindere da questi episodi, è pronta a fare un importante passo. Ovvero quello che riguarda una sua possibile cessione.

Le squadre interessate nei suoi confronti di certo non mancano e sono pronti a farsi vive nel mercato estivo. La Premier League lo guarda con interessa. Anche la Bundesliga non scherza (per lui si tratterebbe di un clamoroso ritorno). Valore? 30 milioni di euro.