Calciomercato Juventus: rescissione automatica, adesso è ufficiale

257

Calciomercato Juventus: rescissione automatica, adesso è ufficiale e apre le porte al suo nuovo ingaggio in un altro club di Serie A

(Getty Images)

Il giallo sul futuro della panchina del Verona è durato poche ore. In mattinata il club, che è partito con tre sconfitte in altrettante giornate di campionato, ha ufficializzato l’addio ad Eusebio Di Francesco, terzo esonero in altrettante stagioni di Serie A consecutive. E ora i gialloblu sono pronto ad annunciare il suo successore.

Manca soltanto la firma, ma tutti gli indizi portano a pensare che la panchina dell’Hellas sarà affidata a Igor Tudor. Il 43enne allenatore croato (come Ivan Juric che lo ha preceduto a Verona) ha ancora un contratto in corso con la Juventus che lo aveva assunto l’anno scorso come vice di Andrea Pirlo. Con l’addio all’allenatore. lui era comunque rimasto a disposizione del club. Ma ora, secondo quando anticipa Gianluca Di Marzio, la società è pronta per formare la rescissione e con quella in mano sarà libero di accasarsi dove vuole.

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Serie A, è ufficiale: salta un’altra panchina dopo Di Francesco

Calciomercato Juventus: rescissione automatica, ma il suo futuro è sempre in Serie A

Non è la prima volta che Tudor subentra in corsa sulla panchina di un club di Serie A. Era già successo nel 2018 quando era stato chiamato dall’Udinese che aveva contribuito a salvare. Poi era stato confermato per la stagione successiva, salvo essere esonerato. Prima si era fatto le ossa all’Hajduk Spalato, proseguendo in Grecia con il PAOK, in Turchia con Karabükspor e Galatasaray prima dell’Udine e di nuovo dell’Hajduk.

(Getty Images)

Nella passata stagione, quando la panchina di Pirlo è stata in bilico, più volte è stato fatto il suo nome come naturale sostituto. E questo ha portato attriti con l’ex centrocampista juventino che è rimasto saldo sino alla fine, salvo poi separarsi dal club. E ora per Tudor una nuova avventura.