Maverick Viñales, terribile lutto in famiglia: incidente mortale

394

Maverick Viñales, terribile lutto in famiglia: incidente mortale sulla pista che l’ha visto protagonista tante volte nella MotoGP

Maverick Viñales (Getty Images)

Il weekend dedicato al Mondiale Superbike e a tutte le gare collaterali sulla pista spagnola di Jerez de la Frontera è stato interrotto drammaticamente. Un incidente terribile durante la Gara 1 della Supersport 300 è costato la vita al 15enne talento locale Dean Berta Viñales, cugino del più famoso Maverick di MotoGP e impegnato con la squadra guidata dallo zio.

La tragedia alla curva 1 due verso metà gara. Una carambola che ha visto coinvolto Dean insieme a  Daniel Mogeda (Team#109 Kawasaki), Alejandro Carrion (Kawasaki GP Project) e Harry Khouri (Fusport – RT Motorsports by SKM – Kawasaki). Secondo le prime frammentarie informazioni il giovane spagnolo sarebbe essere stato investito in pista successivamente alla caduta. E poco dopo le 15 è arrivata la notizia ufficiale del suo decesso.

Era già stato allertato l’elisoccorso per trasportarlo all’ospedale di Siviglia, quello più vicino al circuito, ma in realtà non è stato nemmeno fatto decollare dalla pista. “Coinvolto in un incidente con più piloti alla curva uno, il pilota è rimasto vittima di severi danni alla testa e al torace. Nonostante gli sforzi dei medici, purtroppo non ce l’ha fatta”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gp Sochi: Norris in pole davanti a Sainz, Hamilton quarto

Maverick Viñales, terribile lutto in famiglia: è il terzo incidente mortale di quest’annoi nelle moto

Nato il 20 aprile 2006, Dean Berta Viñales correva su una Yamaha Yzf-R3 del Viñales Racing Team gestito dal papà di Maverick, il 26enne pilota appena passato all’Aprilia. Si stava facendo le ossa nel Mondiale Supersport 300 in attesa di maturare e puntare a categorie superiori.

(Getty Images)

Una dinamica, quella dell’incidente, dolorosamente simile a quello che quest’anno era successo al Mugello durante le qualifiche della Moto3 con la morte del giovane svizzero Jason Duspasquier. E lo scorso 25 luglio, al Motorland Aragon, aveva perso la vita un altro pilota giovanissimo, Hugo Millan. Anche in quella circostanza il pilota era stato investito mentre stava cercando uscire dalla pista dopo essere caduto. Aveva 15 anni, la stessa età di Dean.