Michael Schumacher, un campione svela il suo dolore: “L’ho visto piangere”

429

Michael Schumacher, un campione che l’ha conosciuto bene in passato sfidandolo in pista svela il suo dolore: “L’ho visto piangere”

Da quando è uscito ‘Schumacher‘, il bellissimo docu-film prodotto da Netflix e trasmesso dalla piattaforma streaming, tutto il mondo della Formula 1 si interroga. Perché anche chi ha avuto a che fare da vicino con il campione tedesco non conosceva certi risvolti, oppure li aveva soltanto sfiorati.

(Getty Images)

Dal montaggio emerge tutto la forza sportiva ma anche quella umana del campione, che ha avuto sempre un porto sicuro nella sua famiglia. Quella che l’ha sempre protetto quando correva e quella che lo sta facendo ancora di più oggi che deve combattere una battaglia molto complicata. Tutti uniti per farlo stare bene anche se nessuno si fa illusioni, ma i passi che compie ogni giorno sono comunque importanti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Verstappen-Hamilton, arriva il chiarimento definitivo: “Nessuna ostilità”

Michael Schumacher, un campione svela il suo dolore: perché era così diverso da Lewis Hamilton?

Molti hanno visto ‘Schumacher’, hanno aspettato che uscisse e poi lo hanno commentato. E c’è chi ha vissuto Michael da rivale ma anche sportivamente da amico, ha qualcosa in più da aggiungere. Come Damon Hill, che un Mondiale di Formula 1 l’ha vinto e sa cosa significa.

Damon Hill (Getty Images)

Intervistato da F1 Nation, l’ex campione britannico ha fatto un paragone importante tra Schumi e Hamilton: “Hanno in comune hanno la coerenza. Ma Lewis è riuscito a crearsi uno spazio per se stesso nel quale può allontanarsi dalla Formula 1, perché se ti occupi solo di Formula 1 puoi bruciarti. Invece ci stati momenti in cui Michael era in lacrime per la pressione, l’ho visto piangere. Se hai visto il documentario di Schumacher di recente, rivela le pressioni a cui era sottoposto e la responsabilità che sentiva. È estenuante,  devi avere un equilibrio nella tua vita”.