Diletta Leotta, arriva un regalo inatteso: pazza di gioia – VIDEO

356

Diletta Leotta, arriva un regalo inatteso: pazza di gioia. E ai suoi follower regala anche un siparietto inatteso da standing ovation

Come dimenticare i problemi d’amore che ha confessato anche di recente a ‘Verissimo’? Semplice, buttandosi nel lavoro e facendosi circondare dagli altri affetti, anche quelli degli amici. Diletta Leotta lo sta facendo, perché il calore dei suoi follower non è mai mancato. E perché lavora con persone che le vogliono bene, come Daniele Battaglia a Radio 105.

Diletta Leotta
(Getty Images)

Lei e il figlio d’arte fanno ormai coppia fissa da anni all’ora di pranzo tutti i giorni dal lunedì al venerdì. Ma hanno una complicità che va anche al di là della semplice condivisione dello studio in una delle emittenti più seguite d’Italia.

Una dimostrazione concreta? Arriva dalle ultime Storie che la Leotta ha condiviso con i suoi follower svelando il regalo speciale che Daniele le aveva fatto. Non solo, perché subito dopo ha an che indossato tutto, con uno spogliarello innocente in diretta  che ha provocato una vera standing ovation nel pubblico.

CLICCA QUI PER IL VIDEO

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> GF Vip 6, problemi di salute per Manuel Bortuzzo: le sue condizioni

Diletta Leotta, arriva un regalo inatteso ma spunta anche una tesi sulla rottura con Can Yaman

Ma intanto la rottura ormai conclamata con Can Yaman fa ancora discutere. Lei ha deciso finalmente di parlarne, nel salotto di ‘Verissimo’, mentre l’attore turco per ora ha scelto la via del silenzio pensando solo ai suoi impegni professionali.

C’è però chi ha provato ad andare più in fondo e avanza un’ipotesi. Come il noto paparazzo esperto di gossip Alessandro Rosica che è sempre stato molto critico e dubbioso sulla relazione. Secondo lui sarebbe stata Diletta a rompere ogni rapporto quando si è accorto che qualcosa non andava.

Diletta Leotta e Can Yaman (Instagram)

“È stata Diletta a dire basta, perché non ce la faceva più anche per l’atteggiamento di Can Yaman. Lui ha uno stile di vita che in Turchia non sarebbe stato tollerato. Gli piace divertirsi, a volte è un po’ eccessivo, e per questo il suo migliore amico e bodyguard nonché tuttofare gli sta vicino per prendersi cura di lui”, ha scritto.