Lewis Hamilton, accadrà nel GP di Turchia: tifosi esterrefatti!

657

Lewis Hamilton, accadrà nel GP di Turchia: tifosi esterrefatti! Il campione inglese si ritroverà a battagliare con Max Verstappen nel prossimo week end

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Foto: Getty)

Il prossimo fine settimana vedrà la Formula 1 impegnata nella bellissima Istanbul. A pochi chilometri dalla capitale turca andrà in scena un altro episodio della battaglia tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. La vittoria di Sochi ha consentito all’inglese di tornare in vetta alla classifica iridata, seppur con soli due punti di vantaggio. La Red Bull è apparsa competitiva anche su tracciati sulla carta meno favorevoli e l’olandese ha potuto godere di un pizzico di fortuna extra in Russia, riuscendo a strappare un secondo posto nonostante fosse partito ultimo. Il cambio della quarta power unit in stagione, ha costretto la scuderia anglo-austriaca a prendere la penalità, poi agilmente annullata in gara. Proprio in Turchia potrebbe succedere la stessa cosa nel box della Mercedes. Hamilton deve ancora montare l’ultimo propulsore disponibile per questa stagione e potrebbe farlo in vista di domenica.

LEGGI ANCHE >>> Michael Schumacher, un campione svela il suo dolore: “L’ho visto piangere”

LEGGI ANCHE >>> Formula 1, chi sarà il nuovo Hamilton: la profezia dell’ex manager

Lewis Hamilton, accadrà nel GP di Turchia: nuova power unit e penalità in griglia di partenza

Hamilton
Lewis Hamilton sul circuito di Sochi (Foto: Getty)

Il circuito del bosforo ha due punti di sorpasso chiari, con DRS e lunghi rettilinei. Il “Re Nero” ha già vinto due volte da quelle parti, nel lontano 2010 e lo scorso anno, quando portò a termine una rimonta spettacolare sotto la pioggia. A confermare la probabile scelta sulla power unit è stato anche il team principal della Mercedes, Toto Wolff, intervistato da Sky Sport News.

Sì, è possibile che cambieremo il motore in Turchia. Però non abbiamo ancora deciso nulla, né quando, né come. La cosa più importante in questa battaglia è evitare ritiri a causa di problemi di affidabilità. Un secondo o un terzo posto sono risultati che si possono riparare ma se non finisci la gara allora è un grave problema. Stiamo dunque guardando i parametri dei motori, assicurandoci di non soffrire di problemi di affidabilità“. Insomma per Lewis si prospetta una gara tutta all’attacco e i tifosi non vedono l’ora di vedere dei bei sorpassi.