Valentino Rossi estasiato dal nuovo duello: fan a bocca aperta

373

Valentino Rossi, estasiato dal nuovo duello: fan a bocca aperta. ‘Il Dottore’ ha voluto esprimere il proprio giudizio sulla Sbk

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Foto: Getty)

Mancano solo tre gare alla fine della carriera in MotoGP di Valentino Rossi. Dopo la tappa in Texas, sul Circuito delle Americhe, si tornerà a correre in Italia, a Misano, il 24 ottobre. Il rush finale si disputerà nella penisola iberica, tra Portimao e Valencia. Fabio Quartararo conta solo le ore per festeggiare il suo primo titolo iridato, mentre il #46 vive con un pizzico di tristezza quest’ultima coda della straordinaria avventura trascorsa in sella per oltre un ventennio. La passione per le due ruote non si assopirà mai per ‘Il Dottore‘, che segue con interesse anche le altre categorie. La Superbike in passato lo ha tentato diverse volte, con offerte di primo piano per portarlo nel campionato delle derivate di serie. A differenza di Biaggi, però, il fenomeno di Tavullia non ha mai voluto accettare questa nuova esperienza, preferendo per il futuro le quattro ruote. Non ha lesinato però un bel giudizio sulla sfida che stanno vivendo Toprak Razgatlıoğlu e Jonathan Rea per aggiudicarsi il Mondiale. Un duello che sta mettendo a serio pericolo il dominio dell’inglese, reduce da sei vittorie iridate consecutive. Nessuno è riuscito a interrompere la striscia della Kawasaki e ora la grande chance è nelle mani della Yamaha del turco. Attualmente il vantaggio di Toprak è di 24 punti e mancano ancora due appuntamenti (Argentina e Indonesia).

LEGGI ANCHE >>> Valentino Rossi, omaggio speciale da un altro campione: “Dominerà per sempre”

LEGGI ANCHE >>> Formula 1, duello Hamilton-Verstappen: botta e risposta verso la Turchia

Valentino Rossi, estasiato dal nuovo duello: occhi puntati sulla Superbike

WSBK
Il duello della Superbike tra Toprak e Rea (Foto: Getty)

Valentino Rossi ha espresso il suo giudizio estasiato sulla sfida, parlando al canale ufficiale della WSBK.

Per me è una grande lotta quella stanno facendo. E’ uno dei duelli più belli degli ultimi anni, perché ci sono i due piloti migliori che sono sempre lì e sono sempre molto vicini”. Sul pronostico VR46 non si è però sbilanciato: “È difficile da dire. Prima di Gara-2 (a Portimao, ndr) avrei detto Toprak. Ma ora Jonny è 24 punti dietro, è un po’ più facile [rimontare]”.

Leggermente diverso il pensiero dell’altro alfiere della Yamaha, Fabio Quartararo.

Sto seguendo la sfida da vicino. L’ultima gara è stata piuttosto divertente. Entrambi hanno avuto delle cadute e in quanto a punti sono ancora vicini. Sarà una fine di campionato molto divertente. Naturalmente, da parte nostra, dobbiamo sostenere Toprak”, ha concluso il francese.