Hamilton, che mazzata dall’ex campione: il paragone imbarazzante

443

Hamilton, che mazzata dall’ex campione: il paragone imbarazzante con un altro grande della Formula 1. L’inglese si sta giocando il titolo con Verstappen

Hamilton
Lewis Hamilton (Foto: Getty)

In questa stagione Lewis Hamilton è chiamato a fare qualcosa che non gli accadeva da anni: vincere contro il pronostico. L’inglese è staccato di 12 punti da Max Verstappen nella classifica iridata e non ha a disposizione la macchina più forte come negli ultimi anni. L’unica sconfitta l’ha subita nel 2016 da Nico Rosberg, che però lottava ad armi pari, visto che era suo compagno in Mercedes. Per ritrovare una situazione simile al 2021 bisogna tornare al 2008, quando ‘Il Re Nero‘ vinse il suo primo campionato, con la McLaren, contro Felipe Massa e la Ferrari, all’epoca detentrice del titolo costruttori. Di acqua sotto i ponti ne è passata, così come di compagni al suo fianco. Il più tosto di tutti se lo ritrovò proprio all’esordio, nel 2007, con la scuderia britannica. Fernando Alonso era bicampione con la Renault e quell’anno era il favorito d’obbligo. Le scaramucce tra i due nel box consentirono a Kimi Raikkonen di portare a Maranello il successo, davvero a sorpresa.

LEGGI ANCHE >>> Verstappen, l’incredibile episodio accaduto ad Austin: nessuno lo sapeva!

LEGGI ANCHE >>> Tony Cairoli commuove: incredibile impresa del fuoriclasse del motocross

Hamilton, che mazzata da Jenson Button: “Alonso è più completo di lui”

Jenson Button
Jenson Button (Foto: Getty)

Chi li ha visti da vicino entrambi è Jenson Button, attuale consulente della Williams e campione mondiale 2009. L’ex pilota di McLaren e Honda ha paragonato l’Alonso del 2016 con l’Hamilton del 2012, gli anni in cui se li è ritrovati a fianco nel box.

Non posso confrontarli adesso, ma a quel tempo Fernando era il pilota più completo, perché trovava ogni modo per essere più rapido di me. Magari non era il più veloce nel corso del weekend, ma sapeva sempre come ottenere il massimo dalla monoposto. Se gli stavi davanti, provava una strategia diversa e, a volte, se era dietro diceva di avere problemi con la macchina“, ha detto Button tra un sorriso e l’altro sul canale Youtube di Nico Rosberg.

Però mi sono goduto quegli anni e devo dire che ci rispettavamo molto. Eravamo piuttosto lenti e potevamo solo combattere tra di noi. Fernando è incredibilmente talentuoso. Ha corso la 24 Ore di Le Mans, la Dakar, la Daytona, ed è stato forte ovunque“. Per quanto riguarda Hamilton, Button aggiunge: “Ricordo che era molto veloce. Forse non aveva il passo nelle prove libere, ma poi nelle qualifiche era sempre lì, era perfetto nel giro secco. Essere compagno di squadra di entrambi è stato speciale, sapevo che stavo correndo insieme ai migliori, e se li batti significa molto“.

Alonso Hamilton
Fernando Alonso e Lewis Hamilton (Foto: Getty)