Calciomercato Inter, Inzaghi avverte Marotta: “Me l’aspetto entro pochi giorni”

437

Calciomercato Inter, Inzaghi ‘avverte’ Marotta: “Me l’aspetto entro pochi giorni”. Il tecnico nerazzurro si dice entusiasta del sostegno della dirigenza

Inzaghi
Simone Inzaghi (Getty Images)

L’Inter consolida il terzo posto, allungando decisamente sulle inseguitrici e mette nel mirino il Milan per il super derby di domenica prossima. La netta vittoria contro l’Udinese ha riportato in auge il talento di Joaquin Correa, autore dei due gol del successo contro i friulani e pupillo di Simone Inzaghi. E’ stato proprio il tecnico piacentino ad insistere con la dirigenza nerazzurra per portare ad Appiano Gentile il puntero argentino. L’ex allenatore della Lazio ha pubblicamente elogiato i propri dirigenti per il lavoro che stanno portando avanti al netto dei problemi societari, tutt’ora in gran parte irrisolti.

LEGGI ANCHE>>>Inter-Udinese 2-0, Highlights, Voti e Tabellino: fa tutto Correa

LEGGI ANCHE>>>Inter, un fuoriclasse firma per 5 anni: i dettagli dell’accordo

Le parole di Simone Inzaghi sono inequivocabili: “Abbiamo una società molto forte che mi aiuta in tutto. Marotta, Ausilio e Baccin sono sempre al mio fianco e fanno in modo che, anche con qualche problema, si possa remare tutti nella stessa direzione. Con un club di questo livello il lavoro dell’allenatore è molto più semplice“. Il tecnico dell’Inter si dice poi particolarmente soddisfatto per il rinnovo di contratto di Lautaro Martinez, annunciato ufficialmente qualche ora prima del match contro l’Udinese: “L’accordo per cinque anni con Lautaro è una prova di forza di questa società“.

LEGGI ANCHE>>>Inter, Simone Inzaghi è stato accontentato: nuovo arrivo in attacco

Barella
Nicolò Barella, avanti con l’Inter (Getty Images)

Calciomercato Inter, Inzaghi indica la via da seguire: “Ora i rinnovi di Brozovic e Barella”

Per consolidare il patrimonio tecnico dell’Inter, è necessario che altre due pedine insostituibili della rosa siano blindate dalla dirigenza in vista dei prossimi anni. Inzaghi cerca a modo suo di sollecitarne il rinnovo contrattuale: “Spero che dopo quello di Martinez arivino i prolungamenti di Brozovic e Barella: Marcelo e Nicolò sono due centrocampisti straordinari che piacciono a tutti i grandi club, ma devono restare all’Inter“. Il messaggio è piuttosto esplicito: se è vero che sul mercato l’Inter non può fare follie, è obbligata a mantenere gli elementi di maggior qualità della rosa: Marotta deve fare in fretta.