Valentino Rossi, l’obiettivo per il finale di stagione: i tifosi ci sperano

329

Valentino Rossi, l’obiettivo per il finale di stagione: i tifosi ci sperano. ‘Il Dottore’ correrà a Valencia l’ultima gara della sua lunghissima carriera

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Foto: LaPresse)

La gara andata in scena a Portimao ha lasciato l’amaro in bocca a Valentino Rossi. Dopo il bel 10° posto strappato a Misano, ‘Il Dottore’ si è dovuto accontentare della 13° piazza, alle spalle del fratello Luca Marini e appena davanti al compagno Andrea Dovizioso. La bandiera rossa al penultimo giro per il grave incidente tra Miguel Oliveira e Iker Lecuona, non ha permesso al #46 di recuperare almeno un’altra posizione. Al di là di tutto, però, le difficoltà di guida sul circuito portoghese sono state palesi fin dal venerdì e chiudere a oltre 20 secondi da Bagnaia non è di certo un grande risultato. Proprio per questo, nell’ultimo appuntamento di Valencia, fra due settimane, Valentino vuole provare a chiudere in bellezza, lasciando un bel ricordo su una pista che gli ha regalato anche momenti molto tristi.

LEGGI ANCHE >>> Valentino Rossi, a Valencia l’ultimo traguardo? “Sono tranquillo”

LEGGI ANCHE >>> Giovinazzi è furioso: il suo sfogo fa discutere i tifosi dell’Alfa Romeo

Valentino Rossi, l’obiettivo per il finale di stagione: lasciare un bel ricordo a Valencia

Rossi
Valentino Rossi in pista con la Yamaha Petronas (Foto: LaPresse)

Nel 2006, quando era il re incontrastato della MotoGP, una scivolata lo mise fuori dai giochi aprendo la porta al clamoroso sorpasso in classifica del compianto Nicky Hayden. Nel 2015, sempre sul circuito Ricardo Tormo, Rossi fece i conti con il dolore più grande della sua immensa carriera. Dopo i fattacci del GP di Malesia, il contatto con Marquez e la penalizzazione da scontare in griglia, provò una disperata rimonta che non andò a buon fine. Lorenzo si laureò campione del mondo e addio al decimo titolo. Un rammarico che tutt’oggi Valentino trascina con sè. Prima di concentrarsi sulle gare in auto, con una Ferrari del Kessel Racing, vuole sfoderare un ultimo acuto in Spagna, con una gara da ricordare.
E’ stata una stagione difficile per me – le parole di Rossi dopo Portimao – Pensavo di essere maggiormente competitivo e fermarmi è stata la scelta giusta. Come sto? E’ un po’ triste e la mia vita cambierà, ma va bene così. Valencia è sempre una pista impegnativa e voglio cercare di fare bene”. I tifosi sono lì ad attenderlo per l’ultimo grande omaggio.