ATP Finals, Matteo Berrettini è carico: “Sento i tifosi tutti con me”

226

ATP Finals, Matteo Berrettini è carico: “Sento i tifosi tutti con me”. Il romano debutterà domenica al Pala Alpitour contro Zverev

(Getty Images)

Mancano ancora un paio di giorni al suo debutto nelle Nitto ATP Finals di Torino contro Alexander Zverev e Matteo Berrettini conferma di essere attivato carici all’appuntamento. Era quello che aveva messo nel mirino fin dall’inizio della stagione perché un’occasione così capita poche volte nella vita. E la finale di Wimbledon gli ha confermato di essere arrivato tra i grandi.

Lo ha confermato anche nella conferenza stampa che precede le prime partite al pala Alpitour torinese. “All’inizio dell’anno era sicuramente un obiettivo ma era presto per pensarci. Penso in ogni caso di essermelo meritato. Manca Sinner? Più italiani ci sono meglio è per tutti. Ma lui è cinque anni più giovane e credo si qualificherà nei prossimi anni”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nitto ATP Finals (@nittoatpfinals)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Atp Finals Torino, i due gironi: gli avversari di Berrettini

ATP Finals, Matteo Berrettini è carico anche se il suo girone non è semplice

Berrettini è finito nel girone che comprende Daniil Medvedev, Alexander Zverev e Hubert Hurkacz. Tanta concorrenza eccellente ma lui non si spaventa: “La pressione c’è ma è positiva. Sento i tifosi con me, so che saranno dalla mia parte. Sarà tutto speciale, l’Italia adesso si meritava un evento del genere”.

Berrettini e Djokovic  a Torino (Getty Images)

Ci era già riuscito due anni fa, ora arriva con una maturità diversa: “Arrivo con tante aspettative e avrò un approccio differente. So che le partite saranno molto dure e su cemento indoor, saranno partite che si giocheranno su pochi punti ma so che il pubblico sarà dalla mia”.