Hamilton, il giudizio di un ex campione sulla lotta con Verstappen: chi è favorito

272

Hamilton, il giudizio di un ex campione sulla lotta con Verstappen: chi è favorito. Il duello sta entrando nel vivo a due gare dal termine del campionato

Hamilton
Lewis Hamilton (Foto: LaPresse)

Bisognerà attendere il prossimo 5 dicembre per rivedere all’opera Lewis Hamilton e Max Verstappen. Sul nuovo circuito di Jeddah, in Arabia Saudita, l’olandese ha già la possibilità di chiudere il discorso, grazie agli 8 punti di vantaggio in classifica. ‘Il Re Nero‘ non può sbagliare nulla e deve affidarsi alla potenza della sua W12 per centrare un altro successo. All’interno del Circus si dividono le opinioni su chi sia il favorito, con una leggera preponderanza per l’alfiere della Red Bull. Chi si schiera invece dalla parte della Mercedes è il due volte campione del mondo Mika Hakkinen, vincitore proprio a bordo di una McLaren spinta dal motore di Stoccarda.

LEGGI ANCHE >>> Formula 1, Max Verstappen campione se: tutte le possibili combinazioni

LEGGI ANCHE >>> Duello Hamilton-Verstappen, interviene Masi: la decisione della F1

Hamilton, il giudizio di Mika Hakkinen sulla lotta con Verstappen: l’inglese è favorito

Mika Hakkinen
Mika Hakkinen con Toto Wolff (Foto: LaPresse)

Scrivendo su Unibet il finlandese ha sottolineato come lo strapotere di Lewis in Brasile e Qatar lo pone in una posizione di vantaggio.

“Se la Formula 1 fosse tennis direi che siamo in una situazione di ‘Vantaggio Hamilton’ dopo il dominio nelle ultime due gare. Anche se Verstappen conduce la classifica per otto punti, la Mercedes ha risposto dando a Hamilton una macchina con cui può davvero lottare per il titolo. Domenica Lewis era totalmente in controllo: la sua Mercedes non aveva lo stesso vantaggio di velocità in rettilineo di cui ha goduto in Brasile, ma era comunque più competitiva rispetto alla Red Bull“.

Poi a proposito di giochi di squadra Hakkinen conclude: “È stato interessante vedere Pierre Gasly aiutare Max a guadagnare un’altra posizione; a volte è facile dimenticare che Red Bull possiede due squadre di Formula 1 e, con il campionato in gioco, non dovremmo essere sorpresi che Red Bull Racing e AlphaTauri lavorino insieme se necessario“.