Napoli, il 2022 inizia dopo per un top player positivo al Covid

235

Dopo Lorenzo Insigne anche Fabian Ruiz risulta positivo al tampone molecolare e dovrà affrontare le terapie del caso, un problema in più per il Napoli

Napoli Leicester
Il Napoli, tre sconfitte nelle ultime quattro partite  (AP LaPresse)

Dopo la brutta sconfitta in casa contro lo Spezia che ha concluso male l’anno solare per il Napoli, tre sconfitte nelle ultime quattro partite, c’è un altro problema per la squadra di Luciano Spalletti.

Napoli, Ruiz positivo

La conferma è arrivata direttamente da un breve comunicato stampa del SSC Napoli che ha ufficializzato anche la positività di Fabian Ruiz che da qualche ora aveva lasciato l’Italia per fare ritorno a casa, in famiglia, in Spagna. Ruiz sta bene, è asintomatico.

Il giocatore stava aspettando la terza dose del vaccino. Appena rientrato in patria si è sottoposto a un tampone molecolare di controllo che ha dato esito positivo.

LEGGI ANCHE > Momentaccio per Lorenzo Insigne: il comunicato della società

Sassuolo Napoli Ruiz
Fabian Ruiz, rientrerà dopo la guarigione, con l’anno nuovo (AP LaPresse)

Positivo asintomatico

Il tampone si era reso necessario dopo che qualche giorno fa anche Lorenzo Insigne era risultato positivo al Covid. E tutti i giocatori del Napoli si erano sottoposti a una serie di controlli accurati. Ruiz sarebbe dovuto rientrare in squadra nei prossimi giorni.

A questo punto resterà a casa, in isolamento, seguendo le disposizioni del medico speciale, nella speranza di poter tornare subito a disposizione al termine dei dieci giorni di quarantena previsti dai protocolli.

Il primo impegno dell’anno per il Napoli sarà la difficile trasferta dell’Allianz Stadium di Torino contro la Juventus, il 6 gennaio alle 20.45.