Formula 1, Carlos Sainz resta o parte? La risposta infiamma i tifosi

303

Formula 1, Carlos Sainz resta o parte? La risposta infiamma i tifosi. Il pilota spagnolo andrà in scadenza di contratto a fine stagione

Tutti in Formula 1 stanno aspettano la presentazione delle nuove monoposto ma soprattutto i primi test stagionali di Barcellona, vero spartiacque tra quello che è stato e quello che sarà. Ma c’è anche chi attende un segnale perché a fine stagione andrà in scadenza di contratto e vorrebbe avere una risposta almeno prima dell’estate.

Carlos Sainz (ANSA)

Come Carlos Sainz che alla sua prima stagione in Ferrari ha confermato di essere degno compagno per Charles Leclerc ricavando in massimo dalla SF71. Ha chiuso l’anno al quinto posto nel Mondiale piloti, battendo anche per quel che conta il compagno, e ha colto podi importanti compreso quello di Abu Dhabi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, cambio ai vertici? Toto Wolff ha la soluzione

Formula 1, Carlos Sainz resta o parte? Le parole di Mattia Binotto sono chiare

Logico quindi immaginare che a Maranello vogliano andare avanti anche con lui, ché il contratto di Leclerc è più lungo. Ma la minaccia di Mick Schumacher, che prima o poi potrebbe arrivare in Rosso, è forte e nessuno può prevedere quello che succederà da qui ai prossimi mesi.

Mattia Binotto (ANSA)

Sulla questione nelle ultime ore si è espresso anche Mattia Binotto: “Vorrei sedermi con Sainz – ha detto a Formula1.com – ma non ho ancora iniziato la discussione con lui. Onestamente non so cosa abbia in mente quindi ad oggi non c’è una risposta a questo. Vorrei capire quanto è contento, fare un bilancio con lui sulla stagione e guardare insieme al futuro”.

Il team principal Ferrari però sa di poterlo promuovere: “Sarà una discussione semplice, senza dubbio. Quando c’è stata la firma di Sainz il nostro obiettivo era quello di avere due buoni piloti, costanti e capaci di portare punti . Penso che sia quello che abbiamo ottenuto in questa stagione, quindi sono molto orgoglioso di entrambi”.

E ha finito sottolineando come quella della Ferrari sia la migliore coppia del Mondiale, perché lo ha dimostrato con i fatti in pista. Quindi, la firma arriverà in tempo utile, ma adesso è tutto il pacchetto che deve complessivamente crescere.