Milan, svanisce l’obiettivo in attacco: ha scelto un altro club

192

Milan, non solo un difensore. I rossoneri cercano anche altre occasioni per rinforzare altri reparti a gennaio. Intanto un obiettivo in attivo sembra essere svanito

Paolo Maldini
Paolo Maldini (Ansa Foto)

Non siamo il Milan di Berlusconi, dobbiamo essere sostenibili. Non aspettatevi grandi colpi di mercato“, questa una parte delle dichiarazioni rilasciate da Paolo Maldini nel pre partita di Milan-Roma sulle possibili operazioni di mercato dei rossoneri a gennaio.

Un Maldini, come al solito prudente, ma che ha lasciato presagire l’opportunità di nuovi acquisti quando, incalzato su Botman, principale obiettivo per la difesa, ha chiosato così: “Non è l’unico bravo”. Parole che lasciano intendere come il Milan sia anche su altri obiettivi per il reparto arretrato e non solo.

Con Pellegri che finora ha giocato pochissimo e per il quale si potrebbe valutare un possibile prestito, i rossoneri potrebbero intervenire anche in attacco, andando a prendere una punta giovane e di prospettiva. Forte l’interesse del Milan per Julian Alvarez del River Plate, ambito anche dall’Inter e per Kolo Muani, quest’ultimo in scadenza con il Nantes e libero a parametro zero da giugno.

LEGGI ANCHEMourinho e il retroscena sul Milan: “E’ accaduto tre anni fa”

Milan, Kolo Muani vicno a un altro club

Nei giorni scorsi, la Gazzetta dello Sport ipotizzava una possibile imminente arrivo del giovane attaccante della nazionale Under 21 francese. La previsione però difficilmente potrebbe concretizzarsi.

Maldini e Massara
Getty Images

Kolo Muani, infatti, stando a indiscrezioni rilanciate dalla stampa francese, avrebbe scelto un’altra squadra ovvero l’Eintracht Francoforte. Il club tedesco avrebbe convinto il centravanti classe ’98 con un contrattato quinquiennale e un ingaggio davvero promettente. Kolo Muani dovrebbe terminare l’annata con il Nantes per poi trasferirsi in Bundesliga la prossima stagione.

Non è la prima volta che Milan e Eintracht Francoforte si ritrovano coinvolti recentemente in affari di mercato. Nell’estate 2019, i due club si sono scambiati Rebic e André Silva. La scorsa estate, invece, i tedeschi hanno acquisto Hauge dal Milan a titolo definitivo.