Mourinho, spunta un retroscena clamoroso: “E’ successo tre anni fa”

422

Mourinho, spunta un retroscena clamoroso: “E’ successo tre anni fa”. Inattesa rivelazione del tecnico portoghese subito dopo la sfida del Meazza

Mourinho
Josè Mourinho (Ansa Foto)

Non è certamente il periodo più fulgido della carriera di Josè Mourinho. Il tecnico portoghese, alla sua prima stagione sulla panchina della Roma, almeno relativamente alle prime venti giornate di campionato, ha deluso le asp’ettative di tifosi e osservatori che ne avevano salutato con entusiasmo il ritorno in Italia. I giallorossi, con il ko rimediato al Meazza contro i resti di un Milan falcidiato da Covid, infortuni, acciacchi vari e convocazioni in Coppa d’Africa, hanno inanellato l’ottavo sconfitta in venti gare, dando con ogni probabilità l’addio anticipato alle ambizioni da Champions League.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Roma, doppio colpo in arrivo: Mourinho può esultare

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Roma, un altro super colpo in arrivo: Mourinho gongola

Nelle dichiarazioni del post partita, oltre ad accusare la squadra arbitrale per qualche decisione dubbia, Mourinho ha di fatto firmato la resa incondizionata della sua Roma: “Siamo una squadra di medio livello, ma niente di più. Contro il Milan abbiamo giocato con una qualità molto bassa“. In sostanza, un addio alla corsa all’agognato quarto posto annunciato con largo anticipo. Nelle pieghe della conferenza stampa del dopo gara, il tecnico di Setubal ha poi rivelato un gustoso retroscena, forse con intento in parte provocatorio nei confonti degli avversari ma che ha comunque suscitato un certo interesse da parte dei mass media.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Roma, Mourinho trema: pronta l’offerta per un suo top player

Scaroni
Il presidente del Milan Paolo Scaroni (Ansa Foto)

Mourinho, la rivelazione a sorpresa: “Tre anni fa il Milan mi voleva, ma sono contento di aver rifiutato”

Da ex allenatore dell’Inter vincitrice del Triplete nel lontano 2010, Mourinho ha voluto punzecchiare a modo suo gli ex rivali in maglia rossonera: “Tre anni fa il Milan mi fece un’offerta molto importante. Rifiutai e sono contento di aver detto di no, anche perchè mi sento ancora addosso i colori nerazzurri. E poi se avessi accettato – ha concluso lo Special One -, a quest’ora non avrei potuto accettare la proposta della Roma“.