Serie A, c’è l’annuncio ufficiale: cambia la capienza degli stadi

132

Serie A, c’è l’annuncio ufficiale: cambia la capienza degli stadi. Decisione in extremis dell’Assemblea della Lega per fronteggiare l’emergenza Covid

Olimpico
Lo Stadio Olimpico (Ansa Foto)

Questa volta la Serie A ha giocato d’anticipo. Sulla scorta delle pressanti richieste avanzate dal presidente del consiglio dei ministri, Mario Draghi e di buona parte della comunità scientifica, per bloccare le competizioni calcistiche o al massimo farle disputare a porte chiuse,  l’Assemblea straordinaria della Lega Calcio riunitasi nella tarda mattinata di oggi ha preso una decisione significativa che accoglie in buona parte le istanze del Governo italiano. La nuova minacciosa avanzata del Covid-19 attraverso la rapidissima diffusione delle ultime varianti ha convinto le autorità politiche a invocare a gran voce lo stop dei campionati o, in alternativa, la disputa delle partite a porte chiuse.

LEGGI ANCHE>>>Serie A, come il Covid cambierà il campionato: oggi le decisioni

LEGGI ANCHE>>>Il Covid colpisce ancora, un altro grande campione positivo in Serie A

Ma il presidente della Figc Gabriele Gravina, in continuo contatto con il presidente del Consiglio Draghi, si è adoperato in queste ore per trovare una base di accordo, un compromesso in grado di accontentare tutti. La tela diplomatica tessuta dal numero uno di Via Allegri ha prodotto alla fine i frutti sperati. L’Assemblea di Lega di Serie A, che si è riunita con urgenza questo pomeriggio per affrontare l’emergenza Covid, presenti tutti i venti club della massima serie coordinati dal presidente Paolo Dal Pino, ha compiuto un sostanziale passo indietro decidendo di autolimitarsi sul fronte della capienza degli stati.

Le società hanno votato all’unanimità il provvedimento che porterà a 5000 gli spettatori presenti sugli spalti per le prossime due giornate di campionato, la 22esima e la 23esima, in programma domenica 16 e domenica 23 gennaio.

LEGGI ANCHE>>>Covid, nuove regole anche per i calciatori: c’è l’obbligo vaccinale

Dal Pino
Il presidente della Lega Serie A Paolo Dal Pino (Ansa Foto)

Serie A, per la 21/a giornata e la Supercoppa Italiana confermata la capienza al 50%

Confermata invece la capienza al 50% degli stadi per la 21/a giornata di Serie A in programma domenica 9 gennaio e per la Supercoppa Italiana tra Inter e Juventus che si disputerà mercoledì 12 gennaio al Meazza. La netta sensazione è che la drastica riduzione della capienza degli stadi sia stata decisa di comune accordo con le autorità politiche. Una classica soluzione di compromesso che alla fine non scontenta nessuno.