Ibrahimovic, è arrivato un altro record: il numero è impressionante

150

Zlatan Ibrahimovic con il gol segnato in Venezia-Milan ha raggiunto un altro importante primato personale

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Sono bastati appena due minuti a Zlatan Ibrahimovic per trovare il gol in Venezia-Milan. Il tap in a porta sguarnita sull’assist di Rafa Leao ha permsso ai rossoneri di sbloccare il risultato e a Zlatan di arricchire ulteriormente il proprio score personale con un altro primato che certifica ulteriormente il valore di una carriera irripetibile.

Con il gol odierno segnato al Penzo, il Venezia diventa l’80esima squadra alla quale Zlatan ha segnato almeno un gol in carriera, considerando i top 5 campionati in carriera in cui ha giocato ovvero Serie A, Liga, Premier League, Ligue 1 ed Eredivisie olandese rispettivamente con Juve, Inter e Milan; Barcellona; Manchester United, Paris Saint Germain e Ajax.

Un record personale che permette a Ibra di eguagliare quello di Cristiano Ronaldo che ha raggiunto le 80 squadre trafitte tra Liga Portoghese, Premier League, Liga e Serie A con le maglie di Sporting Lisbona, Manchester United, Real Madrid e Juventus.

LEGGI ANCHECalciomercato Milan, svanisce l’obiettivo in attacco: va in Bundesliga

Ibrahimovic, le squadre cui ha segnato di più

Il Venezia può consolarsi con il fatto che è una delle vittime meno perforate da Ibra. Del resto, quella odierna, era la prima volta che Zlatan affrontava i lagunari in carriera. Altre squadre, invece, possono ritenersi meno fortunate degli arancioneroverdi.

Il club al quale Ibra ha segnato di più è il Saint Etienne con 17 rete tra Ligue 1 e coppe di Francia. I Verts sono seguiti da Roma (13), Palermo (12), Fiorentina e Olympique Marsiglia (11), Inter, Parma e Bastia (10), Lazio, Lione e Tolosa (9), Cagliari e Sampdoria (8). Due solo i gol segnati da Ibra alla Juve, al Milan. Quattro al Napoli, altra big del nostro campionato.