Chiesa, l’infortunio è grave: i tempi di recupero sono molto lunghi

279

Federico Chiesa, l’infortunio in Roma-Juventus è molto grave. Il club bianconero ha diramato un comunicato sulle condizioni dell’attaccante

Federico Chiesa
Federico Chiesa infortunato (La Presse)

Le previsioni pessimistiche si sono, purtroppo, avverate. Federico Chiesa, infortunatosi al ginocchio durante il primo tempo di Roma-Juventus, ha riportato una lesione del legamento crociato anteriore. Questa la diagnosi emersa dagli esami di controllo cui si è sottoposto stamane l’attaccante allo Juventus Medical Center.

Nel comunicato diramato dal club bianconero è stato altresì specificato che Chiesa dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico nei prossimi giorni. Per l’attaccante, la stagione può considerarsi già conclusa. Una brutta notizia per la Juventus che perde uno dei suoi migliori calciatori e per la Nazionale di Mancini che non potrà contare su Chiesa in occasione dei playoff per la qualificazione al Mondiale in programma il prossimo marzo.

LEGGI ANCHERoma-Juventus 3-4: il video con gli highlights

Chiesa, la stagione è già finita

Vedremo se la Juventus interverrà sul mercato per sostituire Chiesa. Al momento, come riferisce Sky Sport, il club bianconero non sta valutando possibili sostituti anche se lo scenario può cambiare nei prossimi giorni considerando che la Juve è ancora in corsa su tre fronti con numerosi impegni ravvicinati tra gennaio e la fine di marzo.

Juventus Napoli Chiesa
Chiesa (AP LaPresse)

Stamane, dalle immagini riprese da Sky, Chiesa è apparso sofferente ma tranquillo al JMedical. Del resto, il calciatore si era subito reso conto della gravità dell’infortunio, immediatamente dopo il movimento innaturale del ginocchio. Non riusciva ad appoggiare la gamba a terra, l’attaccante, indizio inequivocabile dei danni provocati alla torsione dell’articolazione.

Chiesa era appena rientrato da un precedente infortunio muscolare che l’ha costretto a saltare gli impegni in campionato e Champions di dicembre. Ora inizia un’altra sfida, un altro cammino nel quale l’attaccante dovrà lottare con la stessa voglia mostrata sempre in campo per farsi trovare pronto per la prossima stagione.