Infortunio Chiesa, la Juventus è in ansia: gli ultimi aggiornamenti

145

Infortunio Chiesa, la Juventus è in ansia: gli ultimi aggiornamenti. Nelle prossime ore l’attaccante sarà sottoposto agli accertamenti di rito

Chiesa
Federico Chiesa (Ansa Foto)

Una vittoria che può rappresentare la svolta decisiva nella stagione della Juventus, almeno relativamente al campionato. La clamorosa, folle, rocambolesca rimonta che ha permesso ai bianconeri di espugnare l’Olimpico e di consolidare il quinto posto in classifica, trampolino di lancio verso la zona Champions, rischia però di passare tristemente in secondo piano. Tutto l’ambiente juventino sta vivendo ore, momenti di angoscia per le condizioni di Federico Chiesa: l’attaccante campione d’Europa, dopo aver servito l’assist a Paulo Dybala per il gran gol del momentaneo 1-1, è stato costretto ad uscire a causa di un infortunio al ginocchio sinistro.

LEGGI ANCHE>>>Roma-Juventus 3-4, Highlights, Voti, Tabellino: bastonate della Signora

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, sfuma un grande obiettivo: Allegri furibondo

Prima un duro contrasto con Smalling, poi un piede messo male e il drammatico urlo di dolore: l’ex giocatore della Fiorentina ha abbandonato il terreno dell’Olimpico con un’evidente smorfia di sofferenza dipinta sul volto. L’ala della Juventus e della Nazionale ha lasciato l’Olimpico, trasportato verso il pullman della squadra sul mezzo della Croce Rossa. Chi ha assistito alla scena ha raccontato infatti che Federico Chiesa non era in grado di camminare sulle sue gambe. Segnali decisamente inquietanti: in casa bianconera infatti il timore che serpeggia da ieri notte è che si tratti di una lesione al legamento crociato del ginocchio sinistro.

LEGGI ANCHE>>>Federico Chiesa, è proprio un momento no: la rottura è clamorosa

Chiesa
Federico Chiesa (Lapresse)

Infortunio Chiesa, la Juventus pronta a tornare sul mercato: si cerca un attaccante esterno

Nel caso in cui gli accertamenti diagnostici dovessero confermare l’ipotesi più grave formulata dallo staff medico bianconero, la stagione agonistica per Chiesa sarebbe automaticamente conclusa. E a quel punto è più che probabile un immediato ritorno sul mercato della Juventus costretta a trovare un attaccante esterno in grado di sostituire l’ex viola. Il problema è che l’acquisto di un’alternativa di alto profilo prevede un esborso importante che la società non ha messo in preventivo a gennaio. L’unica via percorribile è il ricorso ad almeno una cessione ‘pesante’ e quello di De Ligt sembra il nome giusto da mettere sul mercato.