Paulo Dybala ‘cambia lavoro’: l’ultima decisione è di quelle incredibili!

391

Dopo che i suoi agenti pochi giorni fa hanno ufficializzato il suo divorzio dalla Juventus, Paulo Dybala ha annunciato un nuovo grande progetto

Cresce l’attesa per capire quale sarà la prossima squadra di Paulo Dybala che poche settimane fa ha annunciato il suo divorzio dalla Juventus.

Dybala
Paulo Dybala, ultima stagione nella Juventus  (Ansa Foto)

Anche se il giocatore, ufficialmente non ha mai parlato di addio è ormai scontato che alla scadenza del suo contratto, a giugno, l’argentino lascerà la maglia bianconera.

Paulo Dybala, addio alla Juventus

Una decisione difficile, soprattutto per lui, uscito in lacrime dopo la sconfitta in casa della Juventus contro l’Inter. Lacrime che molti tifosi hanno interpretato non solo come la delusione per la sconfitta ma anche per tutta la situazione generale che sta portando alla parola fine la sua lunga relazione con la Juve e gli juventini.

Il futuro de La Joya

In attesa di capire che cosa deciderà di fare Dybala sul campo di calcio, per lui ci sono molte offerte e desta una certa sensazione il fatto che potrebbe passare addirittura proprio all’Inter, anche Dybala si toglie la soddisfazione di diventare protagonista di un grande progetto televisivo.

Si tratta di “Futbol Nomada”, una produzione televisiva spagnola che andrà alla scoperta di alcuni luoghi storici del mondo del calcio. Dybala sarà uno dei conduttori della docuserie che è stata presentata al Festival MIPTV di Cannes, uno degli appuntamenti espositivi più importanti nell’ambito della produzione dei contenuti audiovisivi.

Oriana Sabatini e Paulo Dybala (Instagram)

Dybala diventa documentarista. Un po’ come accade nelle produzioni documentaristiche che gli italiani ben conoscono per lo straordinario lavoro divulgativo compiuto da grandi giornalisti come Piero Angela. Il calciatore presenterà alcuni luoghi storici non del tutto noti ai grandi appassionati del calcio. È il caso di Campo Gerini, a Roma, in via del Quadraro. Un campo di calcio nel cuore del Parco degli Acquedotti in una zona archeologica e storica di importanza monumentale. Tra gli altri luoghi oggetto di approfondimento lo stadio Henningsvaer, a poca distanza dal circolo polare artico. Ma anche quello di Traù, in Croazia, sullo sfondo del Castello del Camerlengo e della Torre di San Marco in un contesto davvero unico nel suo genere.

Un’esperienza nuova per Paulo Dybala che, per l’occasione, sarebbe stato consigliato dalla sua campagna Oriana, la figlia della tennista Gabriela Sabatini, giornalista molto affermata in Argentina.