Genoa-Lazio 1-4, Highlights, Voti, Tabellino: Immobile è incontenibile

292

Seconda sconfitta consecutiva per il Genoa di Blessin che non riesce a tenere a freno una Lazio in ottima condizione

Ancora una tripletta di Immobile sempre più uomo decisivo per la Lazio che cerca di tenere testa al ritmo altissimo delle squadre che puntano alla Champions League.

Genoa Lazio
Tripletta di Immobile a Marassi (AP LaPresse)

Vittoria netta e inequivocabile per la formazione biancoceleste che un Genoa, generoso ma impreciso e ancora una volta troppo svagato in difesa non riesce praticamente mai ad arginare.

Genoa-Lazio 1-4

Partita davvero mai in discussione tra un Genoa discreto per intensità e generosità, ma a tratti davvero troppo impreciso e fragile in difesa è una Lazio che concede pochissimo e non perdona praticamente nulla alla squadra avversaria.

La partita

Un buon Genoa, perlomeno nel corso della prima mezz’ora virgola non può bastare. I padroni di casa, sostenuti dal solito splendido pubblico in una splendida giornata di sole, hanno due occasioni quando la partita è ancora in equilibrio. Prima è Ostigard a costringere Strakosha a un grandissimo intervento; poi è l’arbitro Manganello a negare un calcio di rigore ai rossoblù per un intervento di Acerbi su Piccoli. Ma il contatto, per una questione di centimetri, avviene fuori dall’area di rigore. Inutili le proteste.

La partita, immediatamente dopo, cambia. Alla ripresa del gioco la Lazio trae vantaggio da uno spunto devastante di Marusic che fa tutto da solo, punta l’area avversaria e supera Sirigu per il gol del vantaggio, grandissimo gol. Genoa sfortunato ancora con Piccoli che di testa sfiora il pareggio. Il primo gol di Immobile immediatamente prima dell’intervallo, è il prologo di una Lazio dilagante nella ripresa. Inserimento di Lazzari a destra diagonale micidiale del bomber ha postato in area di rigore sotto la Nord.

Genoa Lazio
Tripletta di Immobile a Marassi (AP LaPresse)

L’inserimento di Ekuban al posto di Portanova porta un po’ di peso offensivo in più ai rossoblù che tuttavia finiscono per sbilanciarsi prestando il fianco al contropiede avversario. Esattamente la partita che la Lazio vorrebbe giocare. Al 63’ Immobile resiste a Maksimovic e insacca, di testa, al secondo tentativo il terzo gol. L’unica rete del Genoa, una sfortunata autorete di Patric che devia nella propria porta un cross di Amiri, non basta a ridare quantità al Genoa che al 76’ subisce il quarto gol, con Immobile che finalizza un pallone recuperato da Pedro. Per il bomber biancoceleste è il 29esimo gol stagionale, 24 dei quali in Serie A a due sole lunghezze da Vlahovic, in gol anche ieri a Cagliari.

Lazio quinta, quarta vittoria in cinque gare, la seconda di fila dopo la brutta sconfitta nel derby  ma con sette lunghezze da recuperare sulla Juventus. Genoa a tre lunghezze dal Cagliari, in attesa dei risultati del Venezia e della Sampdoria, impegnata nel posticipo di domani a Bologna.

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI GENOA – LAZIO

Il tabellino

GENOA – LAZIO 1-4
30’ Marusic, 45’+1 Immobile, 63’ Immobile, 68’ autorete Patric, 76’ Immobile
GENOA (4-2-3-1) Sirigu 5.5; Hefti 5, Ostigard 5, Maksimovic 4.5, Vazquez 5.5 (65′ Criscito 6); Galdames 6, Badelj 5.5 (76’ Frendrup); Amiri 6.5 (82′ Gudmundsson), Melegoni 5 ( 65’Yeboah 5.5), Portanova 5 (46′ Ekuban); Piccoli 5.
LAZIO (4-3-3): Strakosha 6.5; Lazzari 6.5 (82′ Hysaj), Patric 5.5, Acerbi 6, Marusic 6.5; Milinkovic Savic 6-5, Lucas Leiva 6 (51′ Cataldi 6), Luis Alberto 6.5 (71′ Basic 6); Felipe Anderson 6.5, Immobile 8, Zaccagni (71′ Pedro 6.5).
Ammoniti: Lucas Leiva