Atp Montecarlo, Sinner trionfa su Rublev: che big match ai quarti di finale

359

Atp Montecarlo, Sinner-Rublev il big match degli ottavi di finale. La cronaca e il risultato del match

Sinner e Rublev chiudono il programma degli ottavi di finale nell’ultimo match di giovedì 14 aprile sul campo Centrale.

Jannik Sinner
Jannik Sinner (Ansa Foto)

La partenza non è certo delle migliori per Sinner che subisce un parziale di 8 punti a 0 che manda Rublev avanti di un break in avvio di primo set. Gioca bene il russo e concede pochissimo a Sinner che stenta ad entrare in partita. Il punteggio resta comunque in equilibrio fino al 4-5 quando il russo va a servire per il set.

Obiettivo fallito per Rublev che si fa breakkare a 30 e rimette in gioco Sinner che ha, tuttavia, il demerito di non conservare la parità. Nell’undicesimo game, infatti, l’azzurro torna a soffrire al servizio e con tre errori favorisce l’immediato controbreak per il russo, stavolta, confermato per il 5-7.

Il block out di Sinner prosegue all’inizio del secondo set con un altro break in avvio che sembra il preludio a un possibile allungo di Rublev che però non arriva. Sei i game di fila con cui Jannik imprime un’accelerata alla partita e vince il secondo set (6-1), nonostante anche un medical time out per il solito problema alle vesciche.

E’ un Sinner pienamente centrato quello che affronta il terzo set che inizia con uno scambio di break e l’azzurro rimontato. Sul 2-2 però Rublev cede immediatamente il servizio. E’ l’allungo decisivo che porta Sinner a una splendida vittoria con un ulteriore break nel nono gioco. Finisce 6-3 con un dritto all’incrocio delle righe. L’azzurro è ai quarti di finale.

Sinner, l’avversario ai quarti di finale

Alexander Zverev (ANSA)

Sinner tornerà in campo venerdì pomeriggio in un quarto di finale che si prospetta alquanto impegnativo contro Alexander Zverev, principale testa di serie della parte bassa del tabellone. Il tedesco si è imposto negli ottavi contro Carreno Busta.

Zverev conduce 2-1 nei precednti con Jannik. L’ultimo si è disputato lo scorso settembre agli ottavi dello Us Open con il tedesco vincitore in tre set. Il match tra Sinner e Zverev è incrociato, per la semifinale, con quello tra Tsitsipas (campione in carica) e Schwartzman.

Nella parte alta del tabellone due quarti di finale decisamente sorprendenti ovvero Fritz-Davidovich Fokina e Dimitrov-Hurkacz. Da questo quartetto uscirà un finalista che per la prima volta raggiungerà questo traguardo in un Masters sul rosso. E pensare che, per il venerdì dei quarti, tutti attendevano il big match Djokovic-Alcaraz.