“Ha finito la stagione”, Juventus: annuncio shock di Allegri in conferenza stampa

199

“Ha finito la stagione”, Juventus: annuncio shock di Allegri in conferenza stampa. Il tecnico bianconero annuncia una granve perdita per la squadra in questo rush finale

La Juventus è concentrata su un finale di stagione che potrebbe regalare ai bianconeri qualche soddisfazione inattesa dopo un avvio a dir poco disastroso. Capitan Chiellini e compagni hanno messo nel mirino due obiettivi, entrambi raggiungibili per la Vecchia Signora: il 4/o posto che vale la qualificazione in Champions League e la finale di Coppa Italia, in cui affronteranno gli eterni rivali dell’Inter mercoledì 11 maggio allo stadio Olimpico di Roma. Ma prima di pensare alla sfida contro i nerazzurri, c’è da mettere in cassaforte il 4/o posto.

Allegri
Allegri (LaPresse)

E in tal senso, la sconfitta della Roma contro l’Inter offre alla Juventus l’occasione di chiudere la pratica con qualche giornata d’anticipo. Battendo lunedì sera al Mapei l’insdioso Sassuolo, i bianconeri andrebbero a +8 sui giallorossi con gli scontri diretti a favore: a 4 turni dal termine del campionato, un vantaggio ampiamente rassicurante.

Ma la Juventus deve anche fare i conti con qualche forfait di particolare rilievo. Per l’intero arco della stagione Massimiliano Allegri è stato costretto a scegliere la formazione in base al numero degli indisponibili. Le assenze di elementi di spicco della rosa hanno senza dubbio condizionato il rendimento della squadra nel corso dell’anno.

Juventus, l’annuncio di Allegri: “Locatelli rientra dopo l’estate”

Locatelli
Manuel Locatelli (Ansa)

E alla vigilia del match contro il Sassuolo, Allegri ha fatto il punto sulle condizioni degli attuali giocatori infortunati. Soprattutto i due di lungo corso, Weston McKennie e Manuel Locatelli. “McKennie ieri ha mosso i primi passi di corsa, quindi sta meglio. Non mancano molte giornate alla fine della stagione. Locatelli purtroppo è ancora indietro, non so se riuscirà a tornare prima della fine della stagione”.

Tradotto in pillole: la Juventus potrà nuovamente contare sui due centrocampisti succitati non prima dell’estate prossima, quando la squadra bianconera si radunerà per andare in ritiro in vista della prossima stagione. In realtà, non è ancora certo che McKennie faccia ancora parte della rosa juventina: il centrocampista americano potrebbe finire sul mercato ed essere ceduto in qualche scambio con un’altra società.

Ma Allegri non vuole pensare a nient’altro che non siano le ultime gare della stagione. Ci sono ancora obiettivi importanti da conquistare.