Dybala, spunta un’altra importante pretendente e non è italiana

183

Paulo Dybala si appresta a chiudere la sua esperienza alla Juventus. Tante le pretendenti sull’argentino e non solo in Serie A 

Ultimo mese alla Juventus per Paulo Dybala. Tre partite di campionato, con i bianconeri già certi della qualificazione Champions, e la finale di Coppa Italia contro l’Inter, separano il fantasista argentino dalla conclusione della sua esperienza in bianconero iniziata nel 2015.

Paulo Dybala
Paulo Dybala (Ansa Foto)

Nonostante fosse ampiamente previsto, la notizia del mancato di rinnovo di Dybala con la Juventus non può non essere stata una sorpresa per molti tifosi bianconeri e di altre squadre blasonate con quest’ultimi che sperano in un possibile colpo di mercato a parametro zero.

Mercoledì, la Gazzetta dello Sport ha ribadito ancora una volta come il club più vicino a Dybala sia l’Inter pronta ad accontentare le pretese di ingaggio dell’argentino con Marotta, il dirigente che l’ha portato alla Juve dal Palermo, regista dell’operazione.

Una notizia quella riportata (e ribadita) dalla Gazzetta che ha provocato la reazione dell’agente di Dybala, Jorge Antun, il quale, in una nota ha precisato come il suo assistito sia concentrato sul finale di stagione con la Juventus. Stando ad Antun, inoltre, Dybala non ha ancora alcun accordo con squadre italiane o all’estero.

Dybala, spunta un’altra pretendente

Dybala
Paulo Dybala (LaPresse)

Al di là delle smentite dell’agente, Dybala libero a parametro zero è un’opportunità che fa gola a molti club. In Serie A, oltre all’Inter, l’argentino è stato accostato anche al Milan. All’estero, invece, la lista delle possibili pretendenti è già molto lunga con Atletico Madrid, Manchester United e Tottenham tra le più citate.

A queste tre squadre se ne sarebbe aggiunta un’altra. A riportarlo è il Corriere dello Sport che, nell’edizione odierna, riferisce di un interessamento concreto nei confronti di Dybala da parte del Borussia Dortmund. Stando al quotidiano, il club giallonero avrebbe già recapitato una proposta al calciatore e al suo agente con un possibile ingaggio da 4.5 milioni a stagione e un ruolo centrale nella nuova squadra che sarà allestita a partire dalla prossima annata, nella quale non ci sarà più Haaland, vicinissimo all’approdo al Manchester City.

Lecito attendersi altre indiscrezioni sul futuro di Dybala nei prossimi giorni. La scelta si avvicina. Prima però c’è una finale di Coppa Italia da disputare e vincere per congedarsi al meglio da un club che, nonostante l’epilogo, ha rappresentato una tappa fondamentale nella carriera dell’argentino.