Internazionali Tennis Roma: Sinner vola al secondo turno, ora ci sarà un derby azzurro

211

Jannik Sinner debutta agli Internazionali di Tennis di Roma contro lo spagnolo Martinez. Il risultato del match disputato martedì 10 maggio 

Buon debutto al Foro Italico per Jannik Sinner. L’azzurro ha sconfitto al primo turno lo spagnolo Pedro Martinez (numero 40 Atp) in due set con il punteggio di 6-4; 6-3 in un’ora e mezza di gioco.  Prestazione molto solida per Sinner che tornerà in campo mercoledì sera, alle 19.30, nel derby azzurro contro Fabio Fognini, vincitore ieri all’esordio contro Dominic Thiem.

Jannik Sinner
Jannik Sinner (Ansa Foto)

Al suo quarto debutto al Foro Italico, Sinner parte subito forte con un break in avvio di primo set  e un incoraggiante 3-0. Solidissimo in battuta, l’azzurro ha una prima defaillance al servizio sul 5-3 quando, al momento di chiudere il parziale, subisce il primo (e unico) break della partita. Martinez ha l’opportunità di impattare ma non la sfrutta. Controbreak a 15 per Jannik e 6-4.

L’inizio del secondo parziale è identico al precedente. Sinner strappa subito la battuta allo spagnolo e si issa sul 3-0. Stavolta però Jannik non replica il passaggio a vuoto precedente e arriva indenne a 6-3 senza concedere nulla al rivale. Una vittoria meritata, veloce e senza intoppi per Sinner applaudito dal sempre caloroso pubblico del Centrale.

Sinner-Fognini: il derby e il possibile cammino degli azzurri

Fabio Fognini
Fabio Fognini, al secondo turno degli internazionali di Roma (Foto ANSA)

Centrale del Foro Italico che sarà tutto esaurito per il Derby azzurro di mercoledì sera tra Sinner e Fognini, primo confronto in assoluto tra i due. Il match mette in palio la qualificazione agli ottavi di finale di giovedì contro il serbo Krajinovic, vincitore a sorpresa contro Rublev.

Un incrocio, sulla carta, molto invitante in una porzione di tabellone nella quale Tsitsipas è il principale favorito per il quarto di finale. Il greco, vincitore a Montecarlo e semifinale a Madrid, debutterà mercoledì contro Grigor Dimitrov. La partita è incrociata, negli ottavi di finale, con quella tra Carreno Busta e Khachanov.

Se ci proiettiamo già verso la semifinale, la testa di serie più accreditata per il secondo slot, nella parte bassa del tabellone, è Alexander Zverev. L’ex campione del Foro Italico debutta con Baez e in caso di vittoria avrà agli ottavi De Minaur o Paul.