Dybala, intesa a un passo con una big di A e Inter beffata: i dettagli

85

Dybala, svolta sensazionale: intesa a un passo con una big di A. Trattativa a sorpresa nelle ultime ore, la Joya ha deciso di rimanere in Italia

Paulo Dybala sarà l’uomo mercato della prossima estate. Il 28enne attaccante argentino, dopo la rottura definitiva consumata con la Juventus, dall’1 luglio sarà un giocatore libero di accasarsi altrove. I suoi agenti già da tempo sono alla ricerca di una nuova squadra per il loro assistito che, al netto di qualche timido interesse manifestato da due club di Premier League e dell’Atletico Madrid, avrebbe deciso di rimanere in Italia.

E in tal senso, il club con il quale il procuratore di Dybala, Antun, ha avuto finora i contatti più approfonditi eè l’Inter capione d’Italia in carica e fresca vincitrice della Coppa Italia. Del resto, non è un mistero che l’amministratore delegato nerazzurro, Beppe Marotta, straveda letteralmente per l’attaccante argentino fin dal 2015, quando riuscì a portarlo alla Juventus trappandolo a un’agguerrita concorrenza.

Dybala
Paulo Dybala (Ansa)

Ma a sorpresa, secondo un’indiscrezione del Corriere dello Sport a firma del direttore Ivan Zazzaroni, nelle ultime ore su Paulo Dybala si sarebbe inserita con decisione la Roma. Proprio nel momento in cui il presidente giallorosso Dan Friedkin ha annunciato l’imminente uscita dalla Borsa, il club giallorosso avrebbe lanciato un assalto, forse decisivo, per portare la Joya nella Capitale.

Il pricipale sponsor dell’eventuale ingaggio di Dybala sarebbe, ovviamente, Josè Mourinho. Il tecnico portoghese considera l’argentino il giocatore ideale per consentire alla Roma di compiere un consistente e decisivo salto di qualità. E la novità più intrigante è che lo stesso giocatore avrebbe aperto a un possibile trasferimento in giallorosso.

Dybala, il futuro si tinge di giallorosso: contatti avviati con la Roma

Friedkin
Dan Friedkin (Ansa)

E’ ovviamente prematuro immaginare che Paulo Dybala il prossimo anno possa indossare la maglia della Roma, ma questo interesse, molto concreto, del club capitolino nei confronti della Joya dimostra che il presidente Friedkin ha in animo di costruire una squadra forte e competitiva per i primi quattro posti.

Perchè l’obiettivo della Roma nella prossima stagione, come ha ribadito lo stesso Josè Mourinho non più tardi di tre giorni fa, è la qualificazione in Champions League. L’ingresso nella competizione europea più prestigiosa rappresenta uno snodo essenziale per lo sviluppo e la crescita della squadra giallorossa.