Bundesliga, il campionato è finito: tutti i verdetti della stagione

63

Il campionato tedesco di Bundesliga si chiude con alcune sorprese determinate dagli ultimissimi risultati

Se il titolo del Bayern Monaco, il 32esimo della squadra bavarese, il decimo consecutivo, era al sicuro da tempo, la Bundesliga doveva ufficializzare diverse sentenze definitive nella sua ultima giornata di campionato.

Bundesliga Lewandowski
Robert Lewandowski saluta la Bundesliga con l’ennesimo titolo di capocannoniere (Foto ANSA)

Il 34esimo turno di Bundesliga salva all’ultimo turno lo Stoccarda e conferma il Red Bull Lipsia in Champions League.

Bundesliga, i verdetti europei

La Germania porta quattro squadre in Champions League, come Italia, Spagna e Inghilterra. Oltre al Bayern Monaco, che dopo la vittoria del titolo ha chiuso la stagione in sordina con una sconfitta e due pareggi, il Borussia Dortmund, il Bayer Leverkusen – già aritmeticamente qualificate – e il Red Bull Lipsia cui basta un pareggio nell’ultimo turno di campionato sul campo dell’Arminia Bielefeld, già retrocesso. Ultimo turno e ultima presenza di un commosso Lewandowski che ha ritirato l’ennesimo titolo di capocannioniere assoluto prima di un trasferimento già annunciato, forse al Real Madrid. Per lui ancora un gol, il 35esimo…

Coppe e retrocessione

In Europa League vanno Union Berlino e Friburgo, sconfitto dal Bayer e scavalcato al quinto posto. Il Colonia che chiude con una sconfitta evitabile in una graduatoria ormai cristallizzata, disputerà la prossima edizione di Conference League. La Germania però potrebbe portare addirittura cinque squadre in Champions League se l’Eintracht Francoforte che chiude all’undicesimo posto, mercoledì sera dovesse vincere la finale di Europa League contro i Rangers Glasgow. Il regolamento UEFA infatti prevede che chi vince l’Europa League andrà in Champions, indipendentemente dal tetto di squadre già definito per ogni paese, e che chi vincerà la Conference League andrà in Europa League. Cosa che potrebbe toccare alla Roma, finalista a Tirana contro il Feyenoord.

Bundesliga Red Bull Lipsia
Il Red Bull Lipsia riconfermato in Champions League (Foto ANSA)

Non tutti i verdetti però sono definiti. Il format della Bundesliga prevede infatti uno spareggio tra la terz’ultima in classifica, e la terza classificata di seconda divisione. L’Hertha Berlino, sconfitto sul campo del Borussia Dortmund, viene scavalcato dallo Stoccarda, che si salva. La Bundesliga 2 si chiude domani pomeriggio con lo Schalke già promosso e il Werder Brema, cui basta solo un punto per tornare nel massimo campionato. L’Hertha a questo punto attende i risultati di Darmstadt e Amburgo, impegnati rispettivamente contro Paderborn e Hansa Rostock, entrambe salve e senza stress di classifica. Si profila uno spareggio ad altissima tensione tra Amburgo ed Hertha in programma su una doppia sfida con gara d’andata a Berlino.