Juventus, la scelta definitiva di Pogba: tifosi spiazzati

216

Juventus, la scelta definitiva di Pogba: tifosi spiazzati. Il 29enne centrocampista francese ha sciolto le ultime riserve. Dirà addio al Manchester United dopo sei anni

Quello tra la Juventus e Paul Pogba è stato amore a prima vista, ma un amore che si è interrotto bruscamente sei anni fa. Nell’estate del 2016 la Vecchia Signora investì oltre 90 milioni per strappare Gonzalo Higuain al Napoli e più di 30 per togliere Miralem Pjanic alla Roma. Una cifra complessiva superiore ai 120 milioni che la dirigenza bianconera recuperò in un colpo solo grazie alla maxi cessione del ‘Polpo‘ al Manchester United.

In questi sei lunghi anni il rendimento di Pogba in Premier League ha conosciuto alti e bassi, qualche picco di qualità ma tanti, troppo momenti di buio. E’ come se, soprattutto dopo la goia inebriante per aver conquistato il titolo di campione del mondo con la Francia ai Mondiali del 2018, il centrocampista di Lagny-Sur-Marne abbia staccato la spina.

Pogba
Paul Pogba (Ansa)

In realtà, l’esperienza in Premier League si è rivelata una delusione per Pogba che ora, sei anni dopo il trasferimento record ai Red Devils, ha deciso di cambiare aria. E al di là di qualche contatto esplorativo con le due grandi di Spagna, le offerte concrete pervenute ai suoi agenti sono due: la più cospicua sul piano economico del Paris Saint Germain, quella ammantata di richiamo affettivo della Juventus.

Si è prospettata una scelta difficile per il centrocampista francese. Da un lato la possibilità di tornare in patria andandosi ad aggiungere alla già folta parata di stelle del PSG. Dall’altro, il ritorno in Italia nel club che lo ha lanciato e in cui si è trovato maggiormente a suo agio.

Juventus, il ritorno di Pogba: accordo fino al 2025

Allegri
Massimiliano Allegri (Ansa)

Alla fine, il ‘Polpo’ ha scelto i colori bianconeri, preferendo il cuore alla grandeur parigina. Non più tardi di qualche ora fa Paul Pogba ha detto nuovamente sì alla Juventus dove tornerà dopo sei anni, avendo accettato un contratto di tre anni a 7,5 milioni netti di ingaggio. E dunque, tornerà a disposizione di Massimiliano Allegri, l’allenatore che lo ha lanciato definitivamente nel calcio che conta.

Accordo fatto fino al 2025 e ingaggio che sarà annunciato ufficialmente nei prossimi giorni, forse già la prossima settimana. La nuova Juventus riparte con una straordinaria operazione nostalgia, ma con la convinzione che Pogba a Torino possa ritrovare se stesso.