Jannik Sinner, novità importanti sulle sue condizioni: i fan incrociano le dita

570

Jannik Sinner, novità importanti sulle sue condizioni: i fan incrociano le dita. Il talento altoatesino è agli ottavi del Roland Garros dove affronterà il russo Rublev

Come in fondo era prevedibile, le uniche reali speranze del tennis azzurro di ben figurare al torneo del Roland Garros erano affidate al talento sempre più in crescita di Jannik Sinner. Il 20enne altoatesino è infatti approdato agli ottavi di finale battendo al terzo turno, con discreta disinvoltura, l’americano McDonald.

Dunque, il nostro giovane campione è già entrato tra i migliori 16 giocatori degli Internazionali di Francia, il secondo Grande Slam della stagione, il torneo che tutti indicano come il vero e unico campionato del mondo sulla terra battuta. Lunedì pomeriggio, Sinner incontrerà nel match che vale l’ingresso ai quarti di finale il temibile russo Andrej Rublev, testa di serie numero 7 del torneo.

Sinner
Jannik Sinner (LaPresse)

Una partita molto difficile, ma tutt’altro che proibitiva per il giovane tennista di San Candido. Se non fosse che un problema fisico accusato dallo stesso Sinner nel corso del match contro McDonald rischia di compromettere seriamente il suo cammino in questa edizione del Roland Garros.

Jannik deve infatti fare i conti con una sofferenza al tendine rotuleo del ginocchio sinistro emersa soprattutto nel corso del secondo set del match contro il tennista americano. Tutti gli accertamenti a cui Sinner è stato ovviamente sottoposto dopo la partita hanno dato per fortuna esito negativo.

Jannik Sinner, l’allenatore rassicura sulle sue condizioni: “Sta bene”

Sinner
Jannik Sinner (LaPresse)

 

Sono dunque confermate in pieno le prime parole rilasciate dallo stesso Sinner al termine della sfida stravinta contro McDonald: “Ho appena fatto l’ecografia. Non è niente di grave. Tra due giorni , in teoria, non dovrei sentire più male. Vediamo adesso. Per fortuna ho finito abbastanza presto, ho tanto tempo per recuperare e poi vediamo come andrà”.

La speranza è che questa fastidiosa infiammazine al tendine non condizioni Sinner in un match che si preannuncia molto difficile. Rublev infatti è un avversario insidioso e particolarmente a suo agio sulla terra battuta..