Formula 1, grosso guaio per la Red Bull: partirà penalizzato!

343

Formula 1, grosso guaio per la Red Bull: partirà penalizzato! La Sprint Race del sabato si annuncia tutta in salita

Nonostante l’ottima competitività sul circuito di casa, la scuderia anglo-austriaca vedrà retrocedere allo start Sergio Perez dal quarto al tredicesimo posto. Week end in salita per il messicano.

Red Bull
Red Bull (LaPresse)

Non è stato venerdì facile per Sergio Perez al Red Bull ring in Austria. Il pilota messicano ha lamentato dei fastidiosi problemi di sottosterzo fin dalle prime Prove Libere e questo gli ha complicato la vita anche in Qualifica. La scuderia di casa è apparsa molto forte con Max Verstappen, in grado di beffare per 29 millesimi Charles Leclerc, andando a prendere la pole position. In realtà si tratterà della partenza dal palo solo per quanto concerne la Sprint Race di sabato, visto che poi sarà quest’ultima a definire la griglia di partenza di domenica. Il secondo format stagionale con gara veloce dopo Imola, sorride quindi ancora alla Red Bull, che però dovrà fronteggiare con il solo alfiere di punta il duo Ferrari. Sainz scatterà dal terzo posto e aiuterà il compagno di squadra a scavalcare il leader del mondiale. Cento chilometri secchi, senza sosta ai box e sostituzione gomme, dovrebbero esprimere il massimo potenziale delle vetture.

Formula 1, la Red Bull di Perez penalizzata in Qualifica: scatterà dalla tredicesima posizione

Sergio Perez
Sergio Perez (LaPresse)

Come detto Perez sarà invece costretto a scattare nelle retrovie per colpa di una penalizzazione subita nelle Qualifiche di ieri. Il messicano è arrivato largo in Curva 8, oltrepassando il track limit imposto dai commissari e incorrendo quindi nella cancellazione del tempo nel Q2. Il problema è che la decisione è arrivata a scoppio ritardato, quando ormai Sergio era già qualificato alla Q3 (ha cui ha preso parte). Il suo quarto posto finale è stato solo fittizio, visto che dopo circa 3 ore di conciliabolo in Direzione Gara è arrivata la sentenza. Tutti i suoi tempi sono stati cancellati nel Q3, oltre a quello incriminato in Q2. Sarà costretto a scattare dalla tredicesima piazza in griglia, provando a compiere una clamorosa rimonta su un circuito dove non è troppo semplice sorpassare.

Perez a caldo ha così commentato:È stata una giornata difficile in qualifica dopo le PL1 le cose non andavano bene, quindi abbiamo bisogno di capire alcune cose. Speriamo di essere in grado di recuperare oggi“.

Ancora più deluso Gasly, rimasto escluso dal Q3 per pochi centesimi, proprio dietro a Perez, che non ha potuto prendere parte alla fase decisiva della Qualifica proprio a causa del ritardo dei commissari.