Pallavolo, Italia sul tetto del mondo: vinta la Volleyball Nations League

209

La nazionale femminile di pallavolo conferma il suo momento straordinario conquistando la sua prima Volleyball Nations League, dominato il Brasile 3-0

Inarrestabili. Le ragazze della pallavolo italiana conquistano la prima Volleyball Nations League della loro storia confermando il momento magico iniziato con la conquista dell’Europeo dello scorso anno.

Pallavolo Italia femminile
Undici vittorie di fila per l’Italia di Davide Mazzanti (Fipav)

Partita mai in discussione nonostante una leggera flessione nel corso del terzo set quando il Brasile si è rifatto sotto.

Pallavolo, Italia-Brasile 3-0

La vittoria dell’Italia in Volleyball Nations League arriva al termine di un percorso straordinario con dieci vittorie consecutive culminate con il successo in semifinale sulla Turchia padrona di casa, allenata da Giovanni Guidetti, battuta senza sconti in tre set. Con Orro in regia e Paola Egonu in diagonale l’Italia ha iniziato la partita in modo veemente dominando il primo set con parziali a tratti pesantissimi. Sei, anche sette punti di vantaggio per le Azzurre che gestiscono con intelligenza sfruttando benissimo anche la solidità di Chirichella al centro.

Vittoria storica

Secondo set appena più equilibrato del primo soprattutto per una migliore ricezione del Brasile. Ma due minibreak riportano avanti le Azzurre di fronte a una Seleçao femminile estremamente fallosa e molto imprecisa in attacco. Egonu, devastante in attacco fa la differenza.

Terzo set sulla stessa fisionomia dei precedenti con l’Italia sempre avanti, con Orro che gioca ora su Egonu, ora su Bosetti – decisiva sia a muro che in attacco – distribuendo il gioco in modo estremamente lucido. L’Italia infligge momenti di grandissimo volley al Brasile, vicecampione olimpico.

Pallavolo Italia femminile
Dopo l’Europeo un’altra vittoria per l’Italia femminile di pallavolo (Fipav)

Una vittoria indiscutibile e non solo per quello che dice il netto 3-0 finale (25-23, 25-22, 25-22) ma per come l’Italia ha saputo esprimere un gioco ancora più brillante e convincente rispetto a quello che aveva portato le Azzurre sul tetto d’Europa.

Uno splendido biglietto da visita di un paese che continua a offrire grandissima pallavolo (titolo maschile alla Lube, titolo femminile alla Imoco) in vista del Mondiale in programma dal 23 settembre in Olanda e Polonia. Torneo che vede a questo punto l’Italia tra le superfavorite. La Volleyball Nations League, la prima conquistata dall’Italia dalla nascita di questa competizione organizzata dalla FIVB, vale un milione di dollari per la federazione italiana.