Ferrari, l’annuncio di Sainz è da urlo: i tifosi sono al settimo cielo

350

Ferrari, l’annuncio di Sainz è da urlo: i tifosi sono al settimo cielo. Il pilota spagnolo ha davvero pochi dubbi a riguardo

La sostituzione di una componente della sua power unit gli costerà un arretramento in griglia di almeno dieci posizioni. Tuttavia lo spagnolo è più carico che mai e positivo sulla prestazione della sua Rossa.

Carlos Sainz
Carlos Sainz (AnsaFoto)

Sono momenti delicati quelli che sta vivendo la Ferrari in queste settimane. Dopo aver portato a casa sia il GP di Silverstone che quello in Austria, con Sainz e Leclerc, il divario tecnico e di punti con la Red Bull si va assottigliando. Le 38 lunghezze che separano Max Verstappen dal pilota monegasco sono un margine ampio ma non incolmabile, così come i 56 punti del Costruttori. La cosa più importante è che a Maranello stanno lavorando nel modo giusto dal punto di vista dello sviluppo. La F1-75 già dal Canada ha dimostrato di essere tornata ai massimi livelli, al pari se non meglio della RB18, assottigliando anche il gap nella gestione delle gomme in gara. Chi dovrà soffrire un po’ di più a Le Castellet sarà Carlos Sainz. Il pilota spagnolo, dopo il brutto ritiro al Red Bull Ring di due settimane fa, dovrà per forza sostituire alcune componenti della propria power unit, andando così in penalità. Sarà arretrato di almeno 10 posizioni in griglia (se decideranno di sostituire tutto come a Leclerc a Montreal potrebbe anche partire ultimo) ed è chiamato ad una grande rimonta.

Ferrari, l’annuncio di Sainz è da urlo: “La macchina è supercompetitiva”

Ferrari Sainz
La Ferrari di Sainz in Francia (AnsaFoto)

Il figlio d’arte non è però spaventato dall’impresa perchè sa di avere tra le mani una vettura di grande potenziale. Ieri nella seconda sessione di Prove Libere, Sainz è stato il più veloce, precedendo di un decimo il compagno di squadra Leclerc. Nelle consuete dichiarazioni nel paddock al termine dell’attività in pista, il #55 è apparso raggiante. Gli sviluppi portati in Francia dalla Ferrari sono stati positivi, con la modifica dell’ingresso dei Canali Venturi e della parte laterale e posteriore del fondo. Uno step significativo che non può che far piacere.

“E’ stato un venerdì positivo ha infatti detto Sainznon ho fatto tanti giri da simulazione qualifica, però la macchina oggi è stata supercompetitiva. Questo dimostra che la direzione che stiamo prendendo è quella giusta“. Poi in previsione gara (con penalità) aggiunge: “Ci concentreremo più sul long run, vista la penalità che dovremo incassare. C’è del lavoro da fare sulla simulazione gara ma quello che abbiamo fatto è incoraggiante”.