Pogba ipotesi shock, trema la Juve: già trovato il sostituto che non è Paredes

201

Pogba ipotesi shock, trema la Juve: già trovato il sostituto che non è Paredes. L’ultimo consulto sarà decisivo, il club costretto a muoversi

L’ottimismo iniziale ha lasciato in fretta spazio al realismo. L’infortunio subito da Paul Pogba all’inizio della tournée americana complicherà senza dubbio i piani della Juventus e di Massimiliano Allegri. E per questo è già partita la caccia al suo sostituto.

Paul Pogba, rischio lungo stop (LaPresse)

Ma andiamo con ordine, per fare chiarezza. Il problema al menisco laterale del ginocchio destro è risolvibile con una terapia conservativa, quindi senza operazione, che comporta però rischi maggiori di ricaduta. Oppure si risolve in via definitiva con un intervento, che però dilaterà di molto il suo rientro in campo. Nella peggiore delle ipotesi, 4-5 mesi prima di rivedere il francese in campo.

Lui è già tornato in Europa, nelle prossime ore sarà sottoposto ad un nuovo consulto specialistico e insieme alla società prenderà una decisione definitiva. In realtà l’ipotesi dell’operazione sta diventando sempre più concreta anche se quasi sicuramente gli costerà il Mondiale in Qatar. In base alla scelta, saranno pi anche chiari oi tempi di recupero e in caso di stop relativamente lungo i bianconeri non vogliono farsi trovare impreparati.

Pogba ipotesi shock, trema la Juve: pronta un’pfferta importante per un altro top player

La mediana attuale della Juventus, con la riconferma quasi certa di Rabiot, è assolutamente competitiva anche perché sono arrivati o tornati due giovani interessanti come Rovella e Fagioli. Manca un regista, che molto probabilmente sarà Paredes, Ma quello dell’ex Roma è un ruolo e un affare che con l’infortunio di Pogba c’entra nulla. Invece piuttosto torna di moda un vecchio pallino bianconero, Sergej Milinkovic Savic.

Claudio Lotito è stato chiaro con tutto, il top player serbo non parte per meno di 60 milio0ni di euro. Ma anche il giocatore è stato chiaro: il contratto andrà in scadenza nel 2024 e lui non ha nessuna intenzione (almeno per ora) di rinnovare. Ecco perché nonostante tutte le rassicurazioni ai tifosi, l’ipotesi di un suo addio resta concreta.

Lazio Sassuolo
Sergej Milinkovic Savic (AP LaPresse)

Secondo il giornalista Marcello Chirico, grande esperto del mondo Juve, sarebbe già pronta un’offerta per il prestito oneroso, con riscatto per un totale di 50 milioni che con i bonus può salire. E l’affare sta per decollare.