ATP Umag, finale Sinner-Alcaraz: pessime notizie per l’azzurro

400

Nonostante la recente vittoria di Wimbledon Jannik Sinner non sembra essere il favorito nel big match per la finale del torneo croato ATP di Umag

 Stavolta tocca a Jannik Sinner. Dopo la finale clamorosamente vinta la settimana scorsa ad Amburgo da Lorenzo Musetti, contro ogni pronostico, contro Carlos Alcaraz, tocca a Jannik Sinner.

ATP Eastbourne Sinner
Jannik Sinner, prima finale stagionale (AP LaPresse)

Sarà Sinner a sfidare Alcaraz per il trofeo croato di Umag, torneo ATP 250 importante anche nella corsa alle Finals di Torino.

ATP Umag, Sinner in campo

Nonostante l’ottimo momento dell’azzurro, Sinner non è considerato il favorito dagli osservatori che vedono la sua vittoria decisamente meno probabile rispetto a quella del nuovo fenomeno del tennis mondiale Alcaraz.

Confronto in parità

Jannik Sinner
Jannik Sinner, vittorioso a Wimbledon contro Alcaraz (Ansa Foto)

Eppure Alcaraz e Sinner sono in perfetta parità negli scontri diretti. Una vittoria per parte. Successo dello spagnolo nella prima sfida ufficiale, all’ATP Masters 1000 di Parigi dello scorso anno. Splendido e prestigioso successo di Sinner, per altro molto netto – pur se in quattro set – a Wimbledon: 6-1, 6-4 6-7 (8) 6-3, con l’altoatesino vicinissimo a una chiusura vincente fin dalla terza partita nel corso di uno sfortunato tie-break.

Sinner e Alcaraz si sono incontrati spesso a livello giovanile e in tornei challenger. E anche in quelle occasioni Sinner aveva dimostrato una certa autorevolezza di prestazioni e di risultati. Ma secondo gli addetti ai lavori Alcaraz resta il favorito. Per Sinner è la prima finale stagionale dopo le cinque (quattro trofei) conquistate nel corso del 2021.

Alcaraz, numero #5 del ranking mondiale ATP, è alla sesta finale stagionale: quattro le vittorie, i Masters 1000 di Madrid e Miami, oltre a Barcellona e Rio de Janeiro. La stagione di Sinner proseguirà poi con gli eventi sul veloce per prepararsi al meglio in vista dello US Open, quarto e ultimo appuntamento stagionale dello Slam.