ATP Cincinnati, tripletta in tabellone con Sonego, Musetti e Fognini

238

Si conclude il tabellone delle qualificazioni del torneo ATP di Cincinnati, Masters 1000 che prelude allo US Open, Sonego, Mosetti e Fognini si guadagnano l’accesso al tabellone maschile

Sono cinque gli italiani inseriti nel tabellone principale del torneo ATP Masters 1000 di Cincinnati.

ATP Stoccarda Sonego
Lorenzo Sonego, raggiunge il primo turno di Cincinnati (Foto ANSA)

Una bella tripletta quella proposta da lungo torneo di qualificazioni che ha visto sia Lorenzo Sonego, che Lorenzo Musetti che Fabio Fognini arrivare al match definitivo per l’accesso al tabellone principale maschile.

ATP Cincinnati, tripletta azzurra

Il primo a guadagnarsi l’accesso nel corso della tarda serata di ieri era stato Lorenzo Sonego, vittorioso in due set contro l’americano Klahn, 31enne arrivato sorprendentemente alla finale del tabellone di qualificazione.

Vince il torinese in due set (6-2 6-4) in una partita dominata molto più di quanto non dicano i parziali conclusivi. Vittoria in 64’ minuti con Sonego precisissimo in tutte le occasioni di break, ne converte tre su cinque, annullando l’unica occasione che aveva concesso al suo avversario sul proprio turno di servizio.

Passano Fognini e Musetti

Qualificazione anche per Lorenzo Musetti, qui vittorioso  ad Amburgo (AP Lapresse)

Ultimo a scendere in campo nella notte, anche Lorenzo Musetti chiude la pratica con un bel 2-0 contro il serbo Dusan Lajovic: 6-4 6-4 il risultato finale in 1.38’ nel corso della quale Musetti ha strappato due volte il servizio al suo avversario conquistando con i denti un combattutissimo ed estenuante ottavo game nel quale ha annullato tre palle break per poi andare a chiudere il set a zero sul proprio servizio.

Più lineare e disinvolto nella seconda frazione il tennis toscano che ha concesso molto meno. Strappa il break decisivo al nono game per andare a chiudere sul proprio servizio rintuzzando altre due palle break nel game decisivo. Fognini esce invece battuto dalla sua ultima eliminatoria dall’americano Marcos Giron dopo una gara generosa e non molto fortunata.

Fabio Fognini
Fabio Fognini, ammesso al tabellone di Cincinnati come Lucky Loser (Foto ANSA)

Punteggio finale 7-6 (11) 7-5 in un match che vede il ligure vendere carissima la pelle. Estenuante il tie-break. Così come il secondo set quando Fognini perde il break decisivo concedendo il 6-5 al suo avversario che poi va a chiudere a zero il match sul proprio servizio. Quasi due ore di gara ad altissima intensità. Ma Fognini viene premiato dal sorteggio che lo vede ammesso come lucky loser.

A questo punto oltre a Berrettini e Sinner, rispettivamente contro Tiafoe e Kokkinakis, si aggiungono anche i tre azzurri delle qualificazioni. In campo, domani pomeriggio, Musetti, contro il croato Coric, Fognini contro lo spagnolo Ramos e Sonego che affronterà l’americano Shelton.