DAZN, prima giornata nel caos: la rabbia di un tifoso d’eccezione

317

DAZN, prima giornata nel caos: esplode la rabbia dei tifosi. L’inizio del nuovo campionato è stato caratterizzato da disservizi e problemi di connessione

Campionato nuovo, problemi vecchi. L’inizio della nuova stagione calcistica, attesa da milioni di tifosi e appassionati, ha visto ergersi a protagonista, in negativo, la piattaforma streaming DAZN. La società anglo-italiana, detentrice in esclusiva dei diritti tv della Serie A per il triennio 2021-2024, è andata incontro a diversi problemi.

DAZN
DAZN (Ansa)

Già nel pomeriggio con i due match d’apertura, Milan-Udinese e Sampdoria-Atalanta, si sono registrati molti problemi soprattutto legati alla connessione con la piattaforma streaming.

I profili social di DAZN soon stati letteralmente presi d’assalto da migliaia di tifosi, in particolare rossoneri, che non riuscivano a vedere le immagini dell’esordio dei campioni d’Italia contro l’Udinese.

Solamente intorno alla metà del primo tempo il servizio ha ripreso a funzionare, ma molti supporters milanisti hanno sottolineato di non aver visto assolutamente nulla per oltre 20 minuti abbondanti.

Ma se è vero che al peggio non c’è mai fine, questo si è verificato un paio d’ore dopo, in occasione del posticipo più atteso, la sfida dello stadio Via del Mare tra Lecce ed Inter.

E non è finita qui visto che gli stessi problemi si sono ripetuti anche durante Salernitana-Roma di ieri sera.

DAZN, quanti problemi: la rabbia di Enrico Mentana

Mentana
Enrico Mentana (Ansa)

Se i tifosi del Milan si sono lamentati per le difficoltà incontrate nel connettersi alla piattaforma, a quelli nerazzurri è andata anche peggio. A guidare la rivolta sui social dei supporters interisti è stato un tifoso d’eccezione, il direttore del TG di LA7 Enrico Mentana.

Il popolare giornalista milanese, acceso sostenitore della Beneamata, ha pubblicato un post al veleno contro la piattaforma streaming.

Dopo mezz’ora che guardo Lecce-Inter, DAZN mi oscura la partita e mi chiede di riabbonarmi, dopo avermi regolarmente spillato i soldi ogni mese. DAZN, cordialmente: impara a rispettare i clienti“.

Sulla scia delle vibrate proteste di Mentana, tanti altri tifosi interisti si sono accodati ricoprendo di contumelie i vertici di DAZN. Di certo, il nuovo campionato di Serie A non è iniziato sotto i migliori auspici.