Ritiro Hamilton, l’incredibile annuncio sorprende i fan: lo farà davvero!

498

Ritiro Hamilton, l’incredibile annuncio sorprende i fan: lo farà davvero. Il pilota inglese ha le idee chiare per quanto riguarda il proprio futuro

Dopo le difficoltà iniziali con il progetto Mercedes della W13, il sette volte campione del mondo sembra aver ritrovato il massimo delle motivazioni. Ora il ritiro è molto più lontano.

Ritiro Hamilton
Ritiro Hamilton (AnsaFoto)

Il Mondiale di Lewis Hamilton non era iniziato nel migliore dei modi. La Mercedes ha presentato una W13 altamente problematica dal punto di vista tecnico, con un fastidiosissimo porpoising da risolvere e un gap enorme nei confronti di Red Bull e Ferrari. Poi gli uomini di Toto Wolff hanno trovato la chiave dello sviluppo, sino ad arrivare ad un’incredibile pole position nel GP di Ungheria. I podi conquistata da Hamilton e Russell hanno reso più roseo l’ultimo scorcio di stagione. La competitività è un aspetto estremamente importante per il “Re Nero”, visto che in ballo c’è il suo futuro. Durante l’inverno aveva maturato l’ipotesi di smettere. Troppo grande la delusione per il titolo perso all’ultimo giro ad Abu Dhabi con Verstappen. Poi qualcosa si è sbloccato nella sua testa e tutto sembra essere tornato alla normalità. Adesso l’addio sembra essere sempre più lontano, anzi nemmeno preso in considerazione.

Ritiro Hamilton, l’inglese allontana ogni ipotesi: “Quando Alonso smetterà io sarò ancora qui”

Hamilton Alonso
Hamilton e Alonso sul podio (Ansafoto)

Il classe ’85 ha ancora un anno di contratto con la Mercedes ma potrebbe anche estendere l’accordo. Lui e Alonso sono i più longevi piloti in attività. Lo spagnolo ha firmato con l’Aston Martin un vincolo pluriennale, non dandosi limiti per le stagioni a venire. Il prossimo campionato sarà il 20simo per lui, andando a scavalcare gente come Michael Schumacher, Rubens Barrichello e Kimi Rikkonen. Hamilton è dietro ad Alonso in quasi tutti i record di longevità, avendo anche 4 anni di meno. Ora il suo scopo sembra essere proprio quello di scavalcare l’asturiano.

Come da lui stesso ammesso in un’intervista a Evening Standard, il #44 ha allontanato ogni ipotesi di ritiro, collegando il proprio ragionamento proprio al campione dell’Alpine.

Prima di rendercene conto Fernando non ci sarà più. Chi ci sarà dopo? Io sarò il più vecchio, credo. Al momento sto solo pensando a come migliorare questa macchina, e a quale sarà il prossimo step per tornare a vincere con questa squadra, nonché il progetto futuro per vincere un altro campionato del mondo“.