Fernando Alonso, l’annuncio manda in estasi i fan: adesso è ufficiale!

562

Fernando Alonso, l’annuncio manda in estasi i fan: adesso è ufficiale! Lo spagnolo è il più longevo tra i piloti rimasti in attività

Dopo aver provato il rientro in Formula 1 con l’Alpine, l’ex ferrarista ora proverà a tornare competitivo con l’Aston Martin. Il progetto di Lawrence Stroll è davvero molto ambizioso.

Fernando Alonso
Fernando Alonso (AnsaFoto)

Il mercato piloti in Formula 1 si decide come di consueto in queste settimane. Durante la pausa estiva, prima del ritorno in pista a Spa, arrivano le prime ufficialità in vista della prossima stagione, con il tutto che al massimo si conclude nel week end di Monza. Una prassi confermata anche in questa stagione, dove sono in arrivo diversi colpi di scena. Il più importante riguarda senza dubbio Fernando Alonso. L’asturiano aveva fatto il suo ritorno in Formula 1 nel 2021, al volante dell’Alpine (Renault). L’obiettivo era quello di tornare competitivo in questa stagione, grazie anche al cambio regolamentare e al rimescolamento delle carte. In realtà la scuderia francese non è riuscita a compiere un salto in avanti rispetto al passato, consentendogli al massimo di lottare per la zona punti. Inoltre, dal punto di vista strategico, il team di Szafnauer aveva offerto a Fernando un solo anno di contratto (2023), pensando già al futuro con Oscar Piastri. I loro piani sono andati in frantumi, visto che il giovane australiano ha deciso di sposare il progetto della McLaren, firmando già un pre-accordo.

Fernando Alonso, l’annuncio manda in estasi i fan: l’accordo con l’Aston Martin è di due anni

Aston Martin Alonso
Alonso firma con l’Aston Martin (AnsaFoto)

Dal canto suo, Alonso, non è rimasto con le mani in mano ma si è guardato intorno, arrivando a chiudere un contratto pluriennale con l’Aston Martin. Sebastian Vettel saluta il Circus (a “soli” 35 anni) lasciando il via libera al 41enne di Oviedo. Nessuna voglia di smettere e anzi la ferma convinzione di lottare per qualcosa di importante, sono alla base della scelta di Fernando. Il contratto firmato con Stroll è stato definito dal diretto interessato “pluriennale”. Questo aveva lasciato un po’ di suspense tra i fan, mentre ora è arrivata la chiarificazione. Durante una diretta su Instagram, l’ex pilota della Ferrari ha sottolineato: “Di aver firmato per due anni”. Poi ha espresso i suoi pensieri dal momento del rientro in F1: “Quando ho lasciato nel 2018 ero mentalmente e fisicamente esausto. Da quando sono tornato non mi sento più così, sono più fresco. Non so per quanto tempo andrò avanti. Non mi ritirerò mai dall’automobilismo, ma dalla Formula 1 mi ritirerò quando smetterà di rendermi felice. Al momento è il contrario”.