Napoli-Cristiano Ronaldo, Spalletti ha scelto: De Laurentiis spiazzato

283

Napoli-Cristiano Ronaldo, Spalletti ha scelto: De Laurentiis spiazzato. Clamorosa e decisa presa di posizione del tecnico azzurro

Nelle ultime 48 ore non si è parlato d’altro: Napoli è in subbuglio con una tifoseria quasi incredula di fronte all’ipotesi, che si fa clamorosamente concreta, di vedere Cristiano Ronaldo indossare la maglia azzurra.

Ronaldo
Cristiano Ronaldo (LaPresse)

La certezza è rappresentata dalla mossa a sorpresa di Jorge Mendes, il potente procuratore del fuoriclasse portoghese che avrebbe offerto il giocatore al presidente Aurelio De Laurentiis nell’ambito di una complessa operazione di mercato che porterebbe Victor Osimhen al Manchester United in cambio di un conguaglio particolarmente ricco.

Il patron del Napoli, rimasto profondamente scosso da una proposta che mai avrebbe immaginato di sentirsi avanzare a meno di una settimana dalla conclusione del mercato estivo, ha preso qualche ora di tempo per riflettere sul da farsi.

La trattativa si annuncia comunque difficile: per la cessione di Osimhen, De Laurentiis pretende di incassare una cifra non inferiore ai 110/120 milioni di euro e non intende fare sconti.

Jorge Mendes, il vero architetto di questa clamorosa operazione, spinge affinchè il trasferimento vada in porto in extremis. E ad oggi sembra che l’ostacolo maggiore al buon esito della trattativa sia proprio il tempo.

Napoli-Cristiano Ronaldo, Spalletti a sorpresa: “Chi non lo vorrebbe?”

Spalletti
Luciano Spalletti (LaPresse)

Ma a sorpresa, un importantissimo endorsement all’arrivo di Cristiano Ronaldo alle pendici del Vesuvio è proprio Luciano Spalletti. Il tecnico del Napoli, alla vigilia del match del Franchi contro la Fiorentina, apre decisamente all’ipotesi di vedere il fuoriclasse di Setubal allenarsi a Castelvolturno.

Chiunque vorrebbe avere tutte le maglie di Ronaldo. Specie per chi come me ha una bella collezione. Se avesse giocato nel Napoli, anche quella“. Ma l’inizio soft, dal taglio ironico, lascia il posto a un’apertura in piena regola al possibile ingaggio del campione portoghese.

Vorrei vedere chi rinuncerebbe ad allenare Ronaldo e avere poi la possibilità di discuterne per la vita. Parlando con De Laurentiis mi ha detto di non aver ancora ricevuto niente di concreto. Mancano pochi giorni, la vedo dura fare una operazione del genere”.

Una operazione che vedrebbe la partenza di Victor Osimhen: “Lui è come sempre, concentrato. Per i calciatori del suo livello il mercato è sempre aperto. Sarà sempre così“.